Ominide 225 punti

La famiglia e il matrimonio

Dante nacque a Firenze nel 1265 dalla famiglia degli Abati. La data precisa della nascita è incerta, ma egli dice di essere nato sotto il segno di Gemelli in un canto del Paradiso. La famiglia non rivestiva un ruolo importante nella politica di Firenze.
Successivamente, nel 1285, Dante sposa Gemma di Manetto Donati. Nascono Jacopo, Pietro e Antonia che diventò suora sotto il nome di Beatrice.
Politica e cultura

Dante partecipò alle vicende militari della sua città nel 1289. Combatté contro cavalieri, dotati di armi leggere, che avevano il ruolo di attaccare per primi.
L'attività poetica di Dante iniziò a Firenze dove vivevano altri poeti, di cui Guido Cavalcanti: suo grande amico.
La sua produzione

A Dante furono attribuiti il Fiore e il Detto d'Amore la cui composizione è stilnovista. L'esito più maturo rimane il libro della Vita nuova dove compare Beatrice la donna che poi diventò, secondo lui, simbolo della bellezza femminile.
Tra il 1286 e il 1287 Dante soggiornò a Bologna in un centro universitario. Dopo la morte di Beatrice, egli decise di dedicarsi agli studi filosofici, abbandonando per un periodo la poesia.

Hai bisogno di aiuto in Vita ed opere di Dante?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email