Scopri l'Europa: Interrail gratis per 20mila diciottenni

interrail

L'Ue rilancia e raddoppia: anche quest'anno, per il secondo anno di fila, l'Unione Europea ha deciso di regalare 20mila biglietti Interrail ad altrettanti ragazzi per girare gratis in Europa alla scoperta del nostro patrimonio culturale. L'iniziativa, che già l'anno scorso aveva riscosso grande successo, è pronta per un'edizione 2.0 con molte novità. A iniziare dai posti disponibili per i ragazzi italiani; i pass messi in palio saranno più di 2000 per loro (2361 per l'esattezza), 300 in più rispetto alla scorsa edizione. Ma andiamo a scoprire insieme tutte le novità e il regolamento.



Interrail gratis 2019: l'Unione Europea regala 20mila biglietti

L'anno scorso l'Unione Europea ha deciso di mettere in atto un'iniziativa che prevedeva, tramite un concorso pubblico aperto a i diciottenni di tutti gli stati membri, di regalare a migliaia di studenti un pass gratuito per viaggiare in Europa tramite la rete ferroviaria, l'interrail appunto. E proprio grazie al successo che si è verificato nel 2018, con più di 80mila candidati, l'Ue ha deciso di replicare questa imperdibile opportunità, aumentando addirittura il budget a disposizione, così da poter accontentare un numero maggiore di studenti.
E infatti è proprio agli studenti, in particolare ai diciottenni, che questa iniziativa è rivolta, con tanto di controllo sul periodo di nascita molto serrato. Ad ogni modo ecco tutti i requisiti necessari per inviare con successo la vostra candidatura;
  • Inviare la candidatura entro e non oltre il 16 maggio,
  • Essere nati fra il 2 luglio 2000 e il primo luglio 2001 (inclusi),
  • Essere cittadini europei,
  • Presentare il proprio programma di viaggio.

  • Per poter essere selezionati, inoltre, tutti i candidati dovranno poi partecipare a un quiz e rispondere a una domanda di spareggio.

    Interrail 2019: pass disponibili e modalità di viaggio

    I pass resi disponibili dall’Ue sono più di 20mila, e quelli riservati agli studenti italiani saranno poco più di 2mila; questi pass garantiranno spostamenti gratuiti in treno, nonostante ciò sono inoltre previste eccezioni per consentire di partecipare a coloro che vivono su isole o in zone remote. Si potrà viaggiare da soli o in gruppi composti al massimo da cinque persone e il pass gratuito dovrà essere utilizzato nell'Unione Europea fra il primo agosto 2019 e il 31 gennaio 2020. Il pass non includerà le spese per l’assicurazione sanitaria, l’alloggio, la sussistenza e gli eventuali supplementi di viaggio da pagare in caso di imprevisti. Queste spese saranno a carico dei fortunati vincitori.

    Raccontare il viaggio attraverso i social network: Interrail 2019

    L'obiettivo e motore vero e proprio del progetto è il medesimo dell'edizione scorsa: "sviluppare l’identità europea, rafforzare i valori europei comuni e promuovere la scoperta di siti e culture nel continente".
    I candidati selezionati diventeranno "ambasciatori DiscoverEU" e saranno invitati a raccontare le loro esperienze di viaggio su Instagram, Facebook o Twitter. Saranno inoltre informati sulle opportunità speciali a loro disposizione, come sconti sui biglietti d’ingresso a musei o a siti culturali, partecipazione ad attività di apprendimento o di benvenuto organizzate dai residenti delle città da loro visitate.

    Tutte le indicazioni per partecipare all'iniziativa e i metodi di selezione adottati dalla Commissione Ue sono disponibili sul portale DiscoverEU.
    Skuola | TV
    Non perdere la prossima puntata!

    Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

    20 novembre 2019 ore 15:30

    Segui la diretta