Che materia stai cercando?

Lingua e letteratura latina - il De cohibenda ira

Appunti di Lingua e letteratura latina sul De cohibenda ira per il corso della professoressa Scotti con analisi dei seguenti argomenti trattati: sintesi dell'opera, il De cohibenda ira è un dialogo svolto a Roma tra Silla e Fundano, il tema dell'ira e la sua cura generale, le fonti dell'opera. Vedi di più

Esame di Letteratura latina docente Prof. M. Scotti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

è un’operetta di carattere etico che studia l’ira e il suo contrario.

Il De cohibenda ira

Plutarco distingue l’ira, quell’eccesso che porta alla rovina propria e di chi ci

circonda , dall’animosità, alleata della virtù utile in guerra e in politica. L’autore

ritiene che l’anima umana abbia una parte intelligente e razionale che domina e

sorregge l’uomo e un’altra passionale e irrazionale soggetta ad errori e bisognosa di

essere sorvegliata. La passione , secondo Plutarco, non è buona o cattiva ma essa va

in base al contesto in cui si presenta . Perciò l’ira razionale sarà diversa da

studiata

quella non razionale perché la prima è accettabile e la seconda da rifiutare. In quanto

animosità l’ira è dolcezza e calma, in quanto vizio per eccesso è iracondia, in quanto

vizio per difetto indica l’incapacità d avere una giusta reazione contro un’offesa , ma

l’assoggettamento dell’ira alla ragione. Secondo

al tempo stesso può riferirsi

l’ira è necessaria e , in quanto tale,

Plutarco non va distrutta ma moderata, egli parla

di un uso razionale delle passioni e non di un loro sradicamento.

Il De cohibenda ira è un dialogo che si svolge a Roma tra Silla e Fundano.

Silla ha saputo dal comune amico Eros che Fundano ha compiuto grandi progressi nel

dominare l’ira. Perciò decide di chiedere a Fundano come sia riuscito nel suo intento,

e lui nel rispondere all’amico trasforma il dialogo in una trattazione continua, in una

specie di lezione in cui, rifacendosi ad esperienze personali, ai ricordi di scuola e a

maestri, spiega la cura per placare l’ira.

trattati di

Fundanus: fu un console prima e un proconsole poi. Era molto legato ai personaggi

più insigni del tempo come Tacito, Silla e Traiano ed entrò in contatto con Plutarco

con grande facilità. Egli appare un uomo di grande cultura , orientata verso lo

Stoicismo. Dal punto di vista umano è un uomo molto incline all’ira e aperto agli

uomini , che lo fanno soffrire se non rispondono alle sue aspettative.

Silla: era di Cartagine ma ricevette la cittadinanza romana e fu accolto nella famiglia

dei Sesti. La maggior parte delle notizie su di lui ce le fornisce Plutarco, che fu

accolto da Silla nella sua casa di Roma.

Eros: segretario di Fundano , è una figura estremamente sfumata di cui non possiamo

dire molto. che i personaggi dell’opera

La critica per lungo tempo ha creduto fossero degli

schermi di Plutarco stesso. Questa ipotesi è totalmente errata perché essi appaiono

inoltre erano personaggi molto noti all’epoca e sarebbe

estremamente ben definiti,

stato impossibile servirsene come schermi.

“De Cohibenda Ira”

Del è possibile cogliere quattro sezioni:

1. Introduzione alla trattazione ( Cap. 1) : Silla vuole sapere da Fondano il tipo di

cura con la quale è riuscito a superare l’ira

al tema dell’ira e cura generale dell’ira (Capp. 2-5)

2. Introduzione : Fondano

dice a Silla che l’ira è curabile solo attraverso il logo in quanto esso regge e


PAGINE

4

PESO

86.09 KB

AUTORE

ninja13

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Lingua e letteratura latina sul De cohibenda ira per il corso della professoressa Scotti con analisi dei seguenti argomenti trattati: sintesi dell'opera, il De cohibenda ira è un dialogo svolto a Roma tra Silla e Fundano, il tema dell'ira e la sua cura generale, le fonti dell'opera.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere classiche
SSD:
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ninja13 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura latina e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Scotti Maria Teresa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letteratura latina

Letteratura latina - Sallustio - Appunti
Appunto
Elementi di linguistica italiana - Riassunto esame, prof. Vignuzzi
Appunto
Appunti - Seymour Chatman
Appunto
Letteratura Italiana - Riassunto esame
Appunto