Che materia stai cercando?

Diritto privato - Domande Appunti scolastici Premium

Appunti di Diritto privato contenenti un elenco di domande che analizzano i seguenti argomenti: la causa, cosa si intende per condizione illecita, che cosa si intende per termine, in cosa consiste il termine iniziale e quello finale, la rappresentanza, che cosa si intende per rappresentanza, chi può nominare... Vedi di più

Esame di Diritto privato docente Prof. C. Alvisi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

CAPITOLO 26:LA CAUSA.

1)Che cosa s'intende x scopo immediato e come puo' a sua volta distinguersi?

2)Ha rilevanza giuridica lo scopo immediato o quelli ulteriori e perche'?

3)Quali differenze tra causa e motivi?

4)Un motivo puo' essere comune ad entrambe le parti?

5)Perche' la causa e' intesa come la struttura essenziale del negozio?

6)Che cosa s'intnde per negozio indiretto ed in esso prevale lo schema causale ola sostanza?

7)La causa consiste nella sintesi degli effetti giuridici essenziali?

8)Il concetto di causa puo' essere riferito ai singoli effetti del negozio?

9)Ogni singolo effetto negoziale trova giustificazione in un altro?

10)Quando si vuole attribuire un beneficio gratuito gli effetti negoziali devono trovare giustificazione

l'un l'altro?

11)Puo' accadere che il negozio trovi un proprio presupposto(causa)in un obbligazione precedente?

12)In che modo i negozi di trasferimento producono automaticamente effetti?

13)Quando il negozio manca di causa e' giustificato?

14)Come si definisce un neg. Ingiustificato?

15)Che negozio produce la mancanza di causa?

16)Quando si ha mancanza di causa?

17)La mancanza di causa prevale sull'errore?

18)Quando l'ordinamento giuridico riconosce valido il negozio in relazione alla causa?

19)Quando la causa del negozio e' illecita?

20)Il concetto di causa illecita appare come un doppione di oggetto illecito?

21)L'illicieita' dell'oggetto si ripercuote su quella della causa?

22)Oltre che lecita come deve essere la causa?

23)Nei negozi unilaterali gli schemi causali sono tipici o atipiti?

24)Come sono gli schemi causali nei contratti?

25)Quali sono i contrattti tipici o nominati?

26)Quali sono i contratti atipici o innominati?

27)Quali sono i negozi causali?

28)La reazione giuridica colpisce sempre i negozi?

29)Quando la reazione giuridica colpisce gli effetti come si dicono i negoszi in oggetto?

30)Fai un esempio di negozio astratto?

31)In Italia i negozi che trasferiscono la proprieta' o altri diritti reali sono causali o astratti?

32)Come sono la maggior parte dei negozi obbligatori?

33)L'astrattezza della cambiale opera nei confronti del primo prenditore?

34)Qual'e' la funzione dell'astrattezza?

35)Puo' accadere di imbattersi in promesse nelle quali manca la causa che le giustifichi?

36)Queste suddette promesse hanno effetti nei negozi causali?

37)Che cosa s'intende per astrazione processuale?

38)Per i trasferim. Di proprieta' vale l'astrazione processuale?

39)Cosa potrebbero fare le parti costrette ad indicare una causa?

CAPITOLO 27:NEGOZIO ILLECITO:

Che cosa s'intende per negozio illecito?

2)Il neg. Illecito e' riconosciuto o tutelato?

3)Il neg. Illecito e' nullo?

4)Come deve essere il contenuto del negozio?

5)Il negozio e' nullo o annullabile se sono illeciti i mezzi che ne hanno portato alla conclusione?

6)Dove si trovano le norme imperative?

7)Quali funzioni hanno le norme imperative?

8)Quale la differenza fra norme imperative e norme dispositive?

9)L'articolo 1343 cosa regolam.?

10)Quali sono i patti contrari all'organizzazione dello Stato?

11)" " " " " " "della famiglia?

12)Quali sono gli accordi nulli perche' lesivi delle liberta' fondamentali?

13)Gli atti che prevedono atti di disposizione del proprio corpo sono nulli o annullabili?

14)Che funzioni ha l'ordine pubblico di protezione?

15)" " " " " " struttura e di dirzione economica?

16)In cosa rintrano i principi che regolamentano la concorrenza?

17)In cosa rientrano il regime ella circoolazione dei beni?

18)Quando il neg. E' contrario al buon costume e' illecito?

19)I contratti attinenti al giuoco sono nulli anche quando autorizzati?

20)Che cosa s'intende per ripetizione dell'indebito?

21)Quando e' ammessa la ripetizione dell'indebito?

22)Quando si ha un motivo illecito?

23)Il motivo illecito rende sempre nullo il negozio?

24)Nei contratti a titolo oneroso quando il motivo illecito rende nullo il contratto stesso?

25)Quando il motivo illecito e' causa di nullita' nella donazioni?

26)Cosa s'intende e come puo' realizzarsi il negozio in frode alla legge?

27)Com'e' considerato il negozio in frode alla legge?

CAPITOLO 28: LA FORMA.

1)Generalmente quali sono le due forme richieste dalla legge?

2)In un contratto bilaterale o plurilaterale x la forma scritta e' sufficiente un solo esemplare

sottoscritto da ntutte le parti?

3)Quali sono le funzioni del formalismo formale?

4)In che settori e a che coseguenze puo' portare il formalismo formale?

5)Perche' nel diritto moderno il formalismo ha perso importanza?

6)Per quali negozi la legge impone la forma scritta e per quali ragioni?

7) " " " " " " l'atto notarile " " " "?

8)Quando s'impongono requisiti di forma-contenuto e per quali ragioni?

9)Che cosa impone la legge nel caso dii clausole vessatorie?

10)In mancanza delle forme imposte dalla legge il contratto com'e' nullo o annullabile?

11)Quando si parla di forme convenzionali?

12)Quali le differenze tra forma x la validita' eforma x la prova?

13)Se la forma x la prova non c'e' il contratto com'e'?

14)Se la forma x la validita' non c'e' il contratto com'e'?

15)In mancanza della prova scritta questacome puo' essere ottenuta?

CAPITOLO 29:CONDIZIONE,TERMINE,MODO.

1)Che cosa s'intende x condizione?

2)Quando la condizione e sospensiva e quando e risolutiva?

3)Che fine ha porre delle condizioni?

4)Vi sono negozi che tollerano l'apposizione di condizioni,se si quali?

5)Sono condizioni quelle poste dalla legge?

6)Quando una condizione e' causale e quando potestativa?

7)Esistono condizioni miste?

8)Vi possono essere cond. Sospensive che rendono nullo l'alienazione e se si quando?

9)Nell'ambito della cond. Potestativa questa come si puo' distinguere?

10)E' nullo l'assunzione di un obbligo la cui risoluzione dipenda dalla mera volonta' dell'obbligato?

11)E' valido il trasferimento subordinato ad una condizione risolutiva?


PAGINE

5

PESO

42.07 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Diritto privato contenenti un elenco di domande che analizzano i seguenti argomenti: la causa, cosa si intende per condizione illecita, che cosa si intende per termine, in cosa consiste il termine iniziale e quello finale, la rappresentanza, che cosa si intende per rappresentanza, chi può nominare un rappresentante.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2007-2008

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher melody_gio di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto privato e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Alvisi Chiara.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto privato

Diritto privato - Riassunto esame completo, prof. Balestra
Appunto
Riassunto esame Diritto privato, prof. Rolli, libro consigliato Diritto privato Galgano
Appunto
Riassunto esame Diritto Privato, prof. Rolli, libro consigliato Istituzioni di Diritto Privato, Galgano
Appunto
Soluzioni Diritto Privato Test risposte domande multiple Rolli Unibo
Esercitazione