Test Medicina 2020 Alma Mater Bologna: nuovi posti a Forlì e Ravenna

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Testi 2020 Alma Mater: più posti disponibili

Ottime notizie per gli aspiranti medici interessati ad accedere ai corsi di Medicina e Chirurgia dell’università bolognese Alma Mater nelle sedi di Forlì e Ravenna che per l’anno accademico 2020/21 ha predisposto ben 614 posti disponibili, un numero superiore rispetto agli anni precedenti.
Questo incremento dei posti sembra nato anche grazie al contributo di diversi enti, come dichiara lo stesso Prorettore alla didattica Enrico Sangiorgi, che si dichiara fiero dei passi fatti e dei risultati ottenuti dall’ateneo: “Si tratta di un grandioso progetto di integrazione che abbraccia didattica, ricerca e assistenza e coinvolge la Regione, gli Enti del territorio e tutte le città su cui insiste il Multicampus dell’Università di Bologna: Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini, ognuna con strutture e funzioni sanitarie che rappresentano le specifiche vocazioni dei territori romagnoli”.


Guarda anche:

La ripartizione dei posti disponibili

L’università di Bologna Alma Mater ha annunciato un incremento del numero di posti disponibili, predisponendone la ripartizione in modo equo: 150 posti per la facoltà di Medicina e Chirurgia nelle rispettive sedi di Ravenna (75) e di Forlì (75).
A questi posti se ne aggiungono altri 374 disposti nella sede di Bologna e 90 per i corsi di Medicina in inglese (Medicine and Surgery), proprio per offrire agli studenti un più ampio raggio di scelta tra i diversi corsi di laurea attivati.

La fondamentale cooperazione degli enti locali

A sostegno dell’erogazione dei corsi nelle sedi di Forlì e Ravenna, l’ateneo ha sollecitato e coinvolto la partecipazione dell’intero territorio e l’AUSL Romagna, ottenendo il sostegno anche di numerosi enti locali e finanziatori privati.
Per i corsi di Ravenna contribuiranno gli enti appartenenti al territorio prossimo alla cittadina tra cui la Fondazione Flaminia, il Comune di Ravenna, la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, la Fondazione del Monte, il Gruppo Villa Maria, l'Istituto Oncologico Romagnolo. Per ciò che riguarda i corsi attivati nel territorio forlivese invece gli enti e i finanziatori chiamati a cooperare con l’università saranno la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, il Comune di Forlì, Italo Carfagnini (Macifin), l'Istituto Oncologico Romagnolo, il Gruppo Villa Maria, Maria Grazia e Giuseppe Silvestrini.

Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere quando tornerà la Skuola Tv e chi ospiteremo? Continua a seguirci e lo scoprirai!

30 marzo 2020 ore 15:30

Segui la diretta