Ominide 41 punti

La fine dell'equilibrio politico italiano: Carlo VIII


**1492** : muore Lorenzo il Magnifico >> manca una figura che mantenga gli equilibri tra gli Stati Italiani.
Le monarchie europee guardano all'Italia con mire espansionistiche.
**1494** : il re di Francia Carlo VIII scende in Italia su richiesta del signore di Milano Ludovico Sforza, con l'intenzione di conquistare Napoli.

**1495** : **Carlo occupa Napoli**, ma papa Alessandro VI promuove un'alleanza antifrancese e costringe Carlo a tornare in Francia, dopo la sconfitta del suo esercito nella battaglia di Fornovo (1495).

Il primo capitolo delle guerre d'Italia


**1494** : viene restaurata la repubblica a Firenze, grazie al frate domenicano Girolamo Savonarola;
**1498** : nonostante fosse seguito, verrà scomunicato e condannato al rogo.
**1499** : Luigi XII occupa il Ducato di Milano e si accorda con la Spagna per spartirsi il Regno di Napoli con il *trattato di Granada* del **1500**; ben presto, però, tra Francia e Spagna scoppia la guerra, che si conclude con il *trattato di Lione* (**1504**: dominio spagnolo nel Meridione e francese nel Milanese).
**1509** : Papa Giulio II forma la *Lega di Cambrai* e sconfigge i veneziani nella battaglia di Agnadello, poco dopo dà vita alla *Lega santa*, che costringe i francesi ad abbandonare Milano.
**1515** : Francesco I di Francia sconfigge nella battaglia di Marignano l'esercito imperiale e occupa nuovamente Milano.
**1516** : Il *trattato di Noyon* riconosce alla Francia il possesso di Milano e alla Spagna il Regno di Napoli.

Il secondo capitolo: il conflitto franco-asburgico


**1519** : sale al trono imperiale **Carlo V d'Asburgo**, figlio di Filippo il Bello, dal quale ottiene i territori imperiali, la Franca Contea e i Paesi Bassi, e di Giovanna di Castiglia, dalla quale gli giungono la Spagna, i domini italiani e i possedimenti nel Nuovo Mondo. >> vuole unificare tutto il regno **sotto un'unica fede e corona.**
**1521-30** : prima fase dello scontro tra Carlo V e la Francia >> si svolge prevalentemente in Italia.
**1525** : Carlo V sconfigge l'esercito francese nella battaglia di Pavia, cattura lo stesso Francesco I e occupa Milano.
**6 maggio 1527** : dopo che Papa Clemente VII organizza *la Lega di Cognac* in funzione anti- imperiale, i lanzichenecchi entrano a Roma e la saccheggiano per mesi.
**1529** : il *trattato di Cambrai* lascia Milano a Carlo.
**1530** : Carlo V restituisce al Papato i suoi possedimenti e restaura la Signoria medicea a Firenze, in cambio dell'incoronazione a Bologna come re d'Italia e imperatore.

**1536-59** : seconda fase dello scontro tra Carlo V e la Francia >> la guerra si estende all'Europa.

**1536** : Francesco rivendica nuovamente il Ducato di Milano.
**1544** : con la *pace di Crépy*, Milano resta sotto il dominio imperiale, mentre alla Francia vanno la Savoia e parte del Piemonte. Il nuovo re francese Enrico II porta la guerra in Germania alleandosi con i principi tedeschi.
**1556** : Carlo V abdica dividendo l'Impero tra il figlio Filippo II, a cui vanno la Spagna, i domini italiani e quelli coloniali, e il fratello Ferdinando I, che ottiene il titolo imperiale e i domini asburgici.
**1559** : la *pace di Cateau-Cambrésis* certifica la perdita dei possedimenti francesi in Italia e l'egemonia spagnola nella penisola.
Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email