Ominide 211 punti

Le Crociate

1)Una nuova migrazione nell'Oriente islamico modificò i rapporti di potere in quella ragione. Chi erano i nuovi venuti?
I nuovi venuti erano i Turchi, o popolazione selgiudica, provenivano dall'Oriente e si convertirono all'Islam. Erano una popolazione molto violenta e ostacolava principalmente i grandi scambi commerciali in Medio Oriente da parte degli Occidentali, oltre ad ostacolare i pellegrinaggi in quelle zone, piene di reliquie reiligiose cristiane. I turchi erano divisi anche in sunniti e sciiti (Assassini) e questo accendeva conflitti fra di loro. Vi era anche l'ordine degli ismailiti ai quali apparteneva la dinastia fatimide.

2)Quando e dove fu bandita la prima Crociata?
Le Crociate furono letteralmente dei pellegrinaggi armati o guerre sante e durarono dal 1096 al 1272 e furono otto in totale. La prima crociata fu bandita dal Papa Urbano II durante il Concilio di Clermont, invitando tutti i fedeli a svogare la loro vioelenza repressa che si scateneva nelle lotte comunali verso gli infedeli turchi, promettendo l'assunzione di tutti i peccati anche a criminali. Uno dei motivi psicologici che spinse la gente ad andare a combattere i turchi fu quella di andare in aiuto dei “fratelli d'Oriente”, ovvero Costantinopoli, costantemente minacciata da questa nuova popolazione. Ancora prima della prima crociata fu organizzata una corciata detta dei pezzenti, dove gente comuneu andò alla volta di Costantinopoli armata di bastoni e pietre, e furono ovviamente massacrati. La prima crociata vera e proprio invece fu organizzata nel 1096 e partì alla volta di Costantinopoli; alcuni passarono dalla Germanie altri via mare. Arrivarono fino a Gerusalemme, e sotto il comando di Goffredo di Buglione conquistarono Gerusalemme, compiendo un mssacrato senza distinzione di sesso, età, religione. La seconda crociata organizzata sul successo della prima fu infruttuosa e si arenò nella conquista – non riuscita – di Damasco. Con l'affermazione della Cristianità anche in Oriente si crearono degli ordini di cavalieri crociati che si imposero di perseguire la religione cristiana, ovvero gli Ospedalieri, i Teutonici e i Templari. Nel mentre si erano creati dei movimenti anti cristiani in Egitto dove il sultano Saladino sbaragliò i soldati crociati presso i Corni di Hattings, riprendendosi Gerusalemme. Anche gli ebrei vennero coinvolti nelle crociate, difatti furono giudicati come infedeli dal Papa e per questo perseguitati nei pogrom, ovvero “massacri”.

3)Che cosa si intende per Reconquista?
La reconquista fu fatta dal re di Spagna Ferdinando I e Alfonso VI contro gli arabai stanziati nel sud del paese. L'esercito spagnolo riuscì a riconquistare i propri oterritori fino a Siviglia con la famosissima battagia de Las Navas de Tolosa 1212.Gli arabi si ritrovarono così confinati nella loro ultima roccaforte a Malaga che cadde solo ne 1492.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità