L'eta' feudale: l'insicurezza è la caratteristica dell'età medioevale. C'era addirittura una dedizione a un signore superiore, si regalavano dei beni in cambio di avere protezione. Non c'era agglomerati urbani, ma villaggi, vita nelle campagne. Si facilita l'approdo a un'istituzione più consolidata, ovvero l'età carolingia.
 
Feudo: compenetrazione di due elementi. Il feudo si compone di due elementi, hanno ciascuno vita autonoma., uno di carattere personale, il vassallaggio (esisteva già dal 6 secolo, c'erano i clienti, attorniavano i signori e in cambio di servigi ottenevano benefici. E uno di carattere reale personale, il beneficio che ha una grande rilevanza nel mondo laico nel feudalesimo e ha rilevanza nel mondo ecclesiastico, è un appezzamento di terra, di solito. Il beneficio oltre all'appezzamento di terra che costituisce la priorità per il vassallo, vi sono poi uffici, le magistrature, perché a quell'epoca il fatto di avere un ufficio che comportava l'amministrazione della giustizia, come ricompensa per il vassallaggio. Esempio ufficio per riscuotere le imposte. Avere un servizio di riscossione delle imposte all'interno di un feudo era molto vantaggioso.

Immunita': terzo elemento ricorrente. È un elemento accessorio ma frequente nell'ambito dell'ordinamento feudale, può mancare ma è ricorrente. Le immunità sono un'istituzione romanistica, un esonero da un certo tipo di poteri che vengono dall'esterno di solito dall'autorità di qualcuno. È un esonero ad esempio dalle introito extractio districtio, esonero dall'ingresso, esonero dalle tasse, dall'amministrazione della giustizia dell'autorità superiore, quindi autonomia. Questi poteri si trasformano nel tempo (da poteri negativi) in poteri positivi, in poteri di amministrazione della giustizia, esenzione dalle imposte di coloro che vivevano sul terreno che costituiva il beneficio e poteri di tutela dell'ordine pubblico. Espressione di un'autorità superiore, sovranità. Poteri che sono molto simili a quelli del sovrano, sono para sovrani. Il feudatario all'interno del suo feudo è un piccolo re- frammentazione dello stato.
Esonero dall'ingresso= potere di bloccare il potere pubblico.
Ereditarietà dei feudi, ovvero il passaggio dal padre al figlio. Quando il feudo diventa ereditario il feudo diventa un bene di proprietà privata. Un mezzo /strumento del sovrano per ottenere determinati servizi dietro pagamento.
• Elemento frequente nel rapporto feudale = immunita'
• Contenuto negativo: divieto di 
• Introitus
• Exactio
• Districtio  nel beneficio
• Contenuto positivo: titolarità nel vassallo  dei corrispondenti poteri 
 
 
Natura consuetudinaria dell'alto medioevo: si hanno delle indicazioni scritte di come si dovessero effettuare nell'11-12 secolo. C'è un'età classica del feudalesimo fino al 11/12 secolo, poi continua con diverse manifestazioni in europa fino all'età illuministica e ci sono degli elementi fino all'800.
 
 
Vassallaggio- gerarchia feudale.
1. Sovrano
2. I vassalli
3. Conti marchesi abati
4. Valvassori - cavalieri
5. Valvassini
6. Uomini liberi- preti di campagna, artigiani, piccoli proprietari.
7. Servi della gleba (non possono allontanarsi dal territorio- continuerà fino al 18 secolo)

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email