Ominide 13147 punti

Il territorio è lo spazio su cui lo Stato esercita la propria sovranità.
Il territorio è lo spazio su cui sono efficaci le norme giuridiche di uno Stato. Il territorio italiano è formato dalla penisola, più la Sicilia, la Sardegna e le isole minori. In realtà il territorio è formato non solo dalla terraferma, ma anche dal mare territoriale, dallo spazio aereo, dal sottosuolo e dal territorio mobile.
La terraferma: è costituita dalla terra emersa, che è delimitata da confini, che possono essere naturali, artificiali e geografici.
Il mare territoriale: è la fascia di mare adiacente alla costa. Purtroppo non esiste una regola per misurare il mare, infatti ogni Stato fissa in modo arbitrario mare l'ampiezza del proprio mare territoriale. Oltre la fascia del mare territoriale si estende il mare libero, che può essere utilizzato da tutti gli Stati.
Lo spazio aereo: è situato sopra la terraferma e il mare territoriale. La sovranità sullo spazio aereo è comunque limitata, perchè uno Stato può denunciare una violazione del suo spazio aereo solo se questa minaccia la sua sicurezza. Quindi è necessario regolare l'uso di satelliti artificiali.

Il sottosuolo: la sovranità sul sottosuolo permette ai singoli stati di godere delle risorse presenti in esso; essa non superare la profondità massima raggiungibile dalla tecnologia dell'uomo.
Il territorio mobile: è costituito dalle navi da guerra e gli aerei militari ovunque si trovino, mentre le navi mercantili e gli aerei civili, fanno parte del territorio mobile solo quando navigano nel mare libero.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email