Sapiens Sapiens 13861 punti

Carlo Magno: le spedizioni e l’estensione dell’ Impero

Nonostante Carlo Martello avesse respinto i musulmani di Cordoba a Poitiers nel 732, gli Arabi continuarono a costituire un forte pericolo per la Francia e per l’Europa in genere. Contro questa minaccia, Carlo Magno diresse diverse spedizione al di là dei Pirenei. Le imprese di Carlo Magno in Spagna non furono molto importanti dal punto di vista politico e militare; tuttavia esse costituirono l’argomento di tutta una serie di leggende e poemi epico-cavallereschi medioevali, fra cui la Canzone di Rolando in cui il paladino muore lottando contro l’esercito arabo. Nella realtà dei fatti questo non fu altro che uno scontro di retroguardia, ma che nella tradizione secolare diventò addirittura una battaglia di proporzioni inimmaginabili.
Di maggiore importanza storica furono le guerre condotte da Carlo Magno in Germania:
1) Contro i Sassoni, in Germania centrale, condotti da Vitichindo, eroe nazionale. Solo dopo lotte durissime e tante crudeli stragi, i Sassoni accettarono la dominazione dei Franchi e si convertirono al Cristianesimo
2) Contro i Bavari, nella Germania meridionale. In questo caso i duchi bàvari avevano già cominciato prima dell’ arrivo dell’esercito franco a riconoscere la supremazia dei Franchi.
3) Contro gli Avari, una popolazione nomade, simile agli Unni, di origine mongolica. Furono respinti fino in Ungheria e vinti definitivamente. Contemporaneamente il dominio franco si estendeva anche in Boemia
Alla fine dell’ VIII secolo, il regno di Carlo Magno comprendeva:
1) l’originario regno franco
2) il regno dell’ Italia, sottratto ai Longobardi
3) la Germania fino all’Elba
4) i territori corrispondenti alle attuali Svizzera, Belgio, Olanda, Austria, parte della Cecoslovacchia e Ungheria
A Carlo Magno rendevano omaggio anche le popolazioni cristiane della Spagna settentrionale, della Scozia e gli Anglosassoni a cui si aggiungeva il califfo abasside di Bagdad. Il suo regno sembrava imitare sia in estensione che in potenza l’Impero Romano d’Occidente a cui si aggiungeva il carattere religioso di difensore della cristianità sia contro i pagani che contro le insurrezioni dei Barbari.
Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email