blakman di blakman
VIP 9176 punti

Antonio Canova, Monumento funebre a Vittorio Alfieri

L'interesse per la storia che caratterizzò la cultura dell'Ottocento si manifestò nella sfera artistica oltre che in rappresentazioni di episodi inerenti alla storia antica di ciascun paese e alla storia contemporanea. La prima personificazione dell'Italia in scultura comparve nel monumento funebre realizzato da Antonio Canova per lo scrittore Vittorio Alfieri, del quale intendeva celebrare lo spirito liberatorio di matrice illuministica che lo aveva portato a contrastare fino alla morte, avvenuta nel 1803, il potere tirannico. L'Italia è rappresentata come una donna, di profilo, che piange la perdita di uno dei suoi più stimati figli, nell'atteggiamento composto e solenne di un'antica matrona. Per comprendere appieno il messaggio dell'opera, va considerato il contesto in cui è inserita la tomba: Alfieri, come Michelangelo, Raffaello e altri italiani insigni, è sepolto nella chiesa di Santa Croce a Firenze. Nel pianto della donna Canova tradì l'amarezza per l'Italia oppressa dall'occupazione napoleonica.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email