Ominide 8017 punti

Romanzo nel XVIII secolo


Il romanzo è diventato molto popolare perché era facile da leggere, raccontava una storia e presentava l'interazione tra gli individui e le loro relazioni con la società. I lettori provenivano principalmente dal ceto medio, che aveva assunto un'importanza crescente fin dal Medioevo.
Sempre più persone erano istruite e desiderose di leggere le buone maniere, i comportamenti e il mondo in cui vivevano.
Si trattava di lieviti della religione cristiana e come tali pronti ad accogliere i passaggi di moralismo esplicito introdotti dai romanzieri. Questo spiega perché il romanziere doveva educare e stimolare riflessioni morali. Le donne costituivano una gran parte dei lettori. Ora non solo erano più istruite, ma avevano anche più tempo libero a disposizione e i romanzi si rivelarono presto molto attraenti per loro.
I romanzieri più importanti del XVIII secolo erano Daniel Defoe, Jonathan Swift, Samuel Richardson, Henry Fielding e Laurence Sterne. Ognuno di loro sviluppò un diverso tipo di romanzo. Defoe scrisse quello che è considerato il primo romanzo inglese, Robinson Crusoe (1719). Descrive le avventure di un uomo naufragato su un'isola dove vive per circa trent'anni. La storia è raccontata dallo stesso Crusoe, con grande realismo e meticolosa attenzione ai dettagli, e la scelta della narrazione in prima persona (il libro si legge come un'autobiografia di fantasia) rende più credibili gli eventi. Robinson Crusoe deve gran parte del suo successo al fatto che il suo eroe incarna lo spirito pratico, il dono dell'auto-aiuto, la forza morale e la fermezza con cui la classe media si è riconosciuta. Il romanzo di Swift I viaggi di Gulliver (1726) è stato concepito come una finzione satirica, ma può essere letto come un racconto di viaggio immaginario, con Gulliver che visita terre strane dove osserva culture esotiche e finalmente cambia la sua visione della vita.

Si compone di diverse storie all'interno della più ampia storia dell'evoluzione di Gulliver, dalla sua ignaro innocenza alla sua visione della civiltà corrotta. Il fantastico nei Viaggi di Gulliver potrebbe essere considerato un precursore della tendenza moderna nota come "fantasia". Samuel Richardson scrisse tutti i suoi romanzi in forma epistolare. La sua opera più famosa, Pamela (1740), è la storia di una giovane e bella serva che deve difendere la sua virtù dalle immorali avance del figlio della sua defunta amante, e vede premiata la sua virtù perché alla fine i due si sposano. Il nome di Fielding è associato al romanzo picaresco. Tom Jones (1749), il suo capolavoro, è la storia di un trovatello che viene cresciuto da un generoso gentiluomo e diventa protagonista di una lunga serie di avventure. In questo romanzo Fielding dipinge un quadro straordinario dell'Inghilterra del XVIII secolo; la sua scrittura è calda, realistica e vivace, e i suoi personaggi sono una straordinaria galleria di grande vividezza e l'umanità si avvale di un narratore onnisciente in terza persona, che non solo racconta la storia e descrive i personaggi, ma spesso interviene con le proprie opinioni e aiuta il lettore a interpretare le cose.
Sterne è noto per un romanzo molto originale, Tristam Shandy (1759-1757), in cui la trama non ha più alcuna importanza. La narrazione è composta da episodi, conversazioni, disgregazioni, dialoghi e stranezze varie, come pagine bianche, frasi incompiute, trattini, linee che si arricciano e si contorcono e così via. Ma le bizzarrie non sono fini a se stesse. Questo romanzo caotico, pieno di divagazioni, informe e a volte esasperante, suggerisce l'essenziale commistione di caos e logica nella mente dell'uomo, e ha l'apparente incoerenza del flusso dei romanzi della coscienza del XX secolo. Gli ultimi decenni del secolo hanno visto la nascita della narrativa "gotica" con Il castello di Oltranto (1764) di Horace Walpole, seguito dai romanzi scritti da Ann Radcliffe e da pochi altri. Questa tendenza era destinata a continuare e ad evolversi nel corso dei secoli successivi.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 700?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email