tema svolto sulla fantasia

La fantasia è la capacità degli esseri umani di creare delle immagini o dei mondi immaginari con la propria mente. Essa ci permette di compiere avventure fantastiche e non reali nei luoghi che vengono creati dalla nostra mente.
Noi fantastichiamo spesso, ma non sempre ce ne accorgiamo. Possiamo infatti avere delle fantasie inconsciamente, senza accorgercene e senza avere la possibilità di smettere di immaginare. All'inizio del XX secolo è stato scoperto che i bambini poco più che neonati non riescano a comprendere il mondo che li circonda, perciò lo elaborano per mezzo della fantasia. Per esempio, se un bambino è affamato, immagina come se ci fosse una persona cattiva nel suo stomaco. Con il tempo le fantasie di cui non ci rendiamo che stiano accadendo conto si modificano, ma continuano ad avere un'influenza non indifferente nella nostra vita.

L'opposto di questo genere di fantasia è il cosiddetto sogno ad occhi aperti. Il sogno ad occhi aperti consiste nel crearsi coscientemente delle storie immaginarie, nelle quali spesso compiamo azioni che vorremmo compiere nella realtà ma non possiamo fare o per convenzione sociale o per impossibilità. Per esempio, spesso ci si può immaginare di compiere un'azione violenta o di vendetta oppure si possono avere fantasie di ricchezza e conquista.
Freud definì il concetto di "romanzo familiare", ovvero una sorta di viaggio con l'immaginazione che compiono i bambini quando crescono e iniziano a rendersi conto di molte cose della vita vera. Nel romanzo familiare un bambino inizia a fantasticare sull'essere figlio di altri genitori o di un'altra coppia, solitamente di condizione più agiata o comunque con delle caratteristiche migliori dei veri genitori (del ragazzo interessato) sotto determinati punti di vista. Il bambino compie tale viaggio immaginario quando, una volta cresciuto si rende conto che i suoi genitori non sono perfetti e infallibili come ha sempre pensato precedentemente e che anche loro possono sbagliare.
La fantasia può dunque rappresentare una difesa dalla sofferenza psicologica o un modo per evadere dalla realtà. Da bambini la fantasia può invece essere frutto di teorie riguardanti il cose o fenomeni reali che un infante non può comprendere.

A cura di Daniele

Hai bisogno di aiuto in Italiano per la scuola superiore: Riassunti e Appunti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità