Come studiare bene a casa: organizzare lo spazio per lo studio

Paolo Ferrara
Di Paolo Ferrara
spazi studio


L’emergenza sanitaria da Covid-19 procede senza sosta e il mondo della scuola ha dovuto fare i conti con le necessarie misure restrittive disposte dal Governo. Con l’introduzione della Dad, i problemi legati allo studio non sono certo svaniti anzi, in alcuni casi sono anche aumentati. Ma come organizzare lo studio a casa quando il livello di motivazione è sempre più basso e le misure restrittive ci privano inesorabilmente di alcune libertà? Ecco una guida pratica per organizzare al meglio lo studio a casa.
Guarda anche


Studiare a casa: i consigli per organizzarti al meglio

Impossibilità di frequentare centri di svago, chiusura delle biblioteche, raccomandazione di uscire il meno possibile e di prestare sempre attenzione. La vita degli studenti ai tempi del Covid-19 non è di certo migliorata e inizia a vacillare sempre di più tra difficoltà e mancanza di motivazione. Con le ultime disposizione governative la cameretta degli studenti delle superiori e delle università è diventata idealmente una struttura possente che comprende aule scolastiche o universitarie, salette studio, biblioteche, stanze di meeting e forse anche palestre. Gli spazi però rimangono amaramente sempre gli stessi. Ecco dunque i nostri consigli per organizzare al meglio i tuoi spazi domestici in linea con le diverse attività della tua routine quotidiana. Cosa aspetti a rivoluzionare e dare un po’ di animo alle quattro mura? Vediamo insieme i punti salienti.

Organizza gli spazi in cameretta

Quale posto più intimo e sicuro che la propria cameretta? Se anche tu segui le lezioni a distanza e hai nostalgia delle aule studio in biblioteca, ti consigliamo di curare nei minimi dettagli l’organizzazione degli spazi tra le quattro mura. Ti consigliamo di creare un intero spazio per lo studio: in base all'ampiezza della tua cameretta, ti suggeriamo di disporre a tua scelta la scrivania e una poltrona comoda magari dotata di cuscino da collo o lombare. Sulla scrivania dovrai porre tutti gli strumenti necessari per uno studio produttivo e confortevole.

Pensa bene all’illuminazione

Se la tua scrivania non è disposta sotto ad una finestra e non ha la giusta illuminazione, ti consigliamo di utilizzare lampade da scrivania o lampade da terra. Ricorda che anche un ambiente accogliente e illuminato può contribuire ad uno studio piacevole e produttivo.

Installa delle mensole

Per avere sempre tutto a portata di mano e ordinare documenti, libri di testo e romanzi, ti consigliamo di installare delle mensole sulla parete dedicata all'area studio. Potresti decorare le mensole come meglio preferisci e aggiungere decori floreali per avere uno spazio più accogliente e visivamente più piacevole.


Usa una lavagna da parete

Se sei solito creare mappe concettuali o schemi riassuntivi di ciò che studi, ti consigliamo di comprare una lavagna da parete cancellabile per ricreare gli ambienti di studio e networking. Avere una lavagna da parete con reminder, concetti chiave e mappe ci aiuterà ad avere una visione d'insieme di ciò che devi studiare. La sua utilità diventa inoltre più importante se studi materie scientifiche: potresti usarla proprio come se fossi in classe o in aula.

Crea un angolo studio in corridoio

Se hai in casa corridoi ampi o disimpegni lontani dalle stanze in comune e sempre affollate da familiari, ti consigliamo di organizzare il tuo angolo studio proprio lì. Potresti disporre una scrivania con delle mensole ai lati o una libreria da parete. E essendo uno spazio di passaggio potrebbe anche essere piacevole alla vista.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

27 novembre 2020 ore 15:00

Segui la diretta