Scuole chiuse per maltempo: si recupera a Natale?

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
chiusura scuole

In questi giorni di forti piogge e temporali, in alcune regioni d’Italia l’allerta meteo è stata così alta da arrivare anche a far chiudere le scuole. Ovviamente tutto ciò ha fatto felici molti studenti, che con il brutto tempo si sono risparmiati le traversate fino alle loro classi, tuttavia i giorni che hanno saltato, dovranno recuperarli? Questa è la domanda che più sta circolando ultimamente, vediamo di dare una risposta definitiva, evitando di cadere in fake news varie.



Maltempo: i giorni di chiusura delle scuole si dovranno recuperare?

E’ iniziata a circolare nelle ultime ore una notizia alquanto imprecisa: ovvero che i giorni di chiusura causati dal maltempo le scuole li dovranno recuperare durante le vacanze di Natale. Ma sarà vero?
Ovviamente no, come mai? Perché la chiusura per maltempo è una sospensione delle lezioni che va al di là del volere dei singoli presidi o degli organi regionali, ma sono cause di forza maggiore, quindi i giorni scolastici persi a questo proposito non si considerano assenze vere e proprie, e le scuole possono scegliere di non far recuperare quei giorni ai loro studenti. Per cui, in generale, i giorni di lezione perduti per cause di forza maggiore non vanno recuperati, e l’anno scolastico resta comunque valido anche se non si sono rispettati i 200 giorni di lezione.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Vuoi conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai.

20 gennaio 2020 ore 15:30

Segui la diretta