Dopo l’alt alle minigonne al liceo arrivano i banchi "fai da te"

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Banchi fai da te al Liceo Socrate di Roma

Dopo le polemiche che negli scorsi giorni hanno coinvolto il liceo Socrate di Roma, la scuola della Garbatella torna di nuovo a far parlare di sé, questa volta però a causa di un provvedimento adottato dal dirigente scolastico Carlo Firmani riguardo a “piani di appoggio” temporanei, come si legge sul quotidiano LaRepubblica.

Guarda anche:

I banchi fai da te e la polemica sulle minigonne

In mancanza dei banchi monoposto promessi dal Ministero dell’Istruzione, il dirigente del Liceo Socrate ha invitato ogni studente a portare da casa un “piano di appoggio individuale” che sopperisca in modo temporaneo alla mancanza attuale dei banchi singoli.

Il preside specifica che si tratta di una misura di sicurezza che non ha nulla in comune con la questione sollevata nelle scorse settimane dalla vice preside che invitava tutte le studentesse ad evitare l’uso di minigonne a scuola, anche per l’assenza di banchi utili a coprire le gambe.
Nonostante lo scetticismo generale, il dirigente prende dunque le distanze dalle precedenti polemiche, sottolineando come questa iniziativa ne sia completamente estranea poiché finalizzata soltanto ad una maggiore sicurezza e prevenzione. Tutti gli studenti infatti sono stati invitati a portare una base di sostegno per la scrittura a mano o con tablet per permettere loro di prendere appunti durante le lezioni. Per ragioni di sicurezza, questa sorta di banco fai da te, una volta terminate tutte le lezioni del giorno, dovrà quindi essere portato a casa per poi essere di nuovo riportato a scuola il giorno successivo, opportunatamente sanificato.

Skuola | TV
Assemblea di Istituto: cosa cercano gli studenti dall'educazione digitale? Risponde Lucia Azzolina

Ti manca partecipare all’assemblea di istituto della scuola? Allora non ti resta che seguire, comodamente da casa, l’Assemblea di Istituto di Skuola.net insieme a Google e YouTube. Parleremo di educazione digitale e di cosa vogliono parlare davvero gli studenti a scuola. Pronto a dare il tuo contributo?

30 novembre 2020 ore 15:00

Segui la diretta