Quali sono le università più antiche del mondo?

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino

L'Italia può vantare diversità università tra le più antiche del mondo. La prima, è risaputa, è quella di Bologna, fondata nel 1088, che si fregia del motto di Alma Mater Studiorum, ossia Madre prolifica delle università.
Tanti però sono gli atenei italiani sorti prima del 1500: da Torino fino a Catania passando per Genova, Firenze, Perugia e Genova. Ben 21 sulle 58 università presenti in Italia, sono state fondate entro il XVI secolo.
In realtà la più antica sarebbe quella di Parma, fondata nel 987 come scuola di diritto per formare notai, ma l'attività non è stata continuativa: soppressa nel 1387, venne rifondata nel 1412, questa volta come ateneo.

Le università più antiche in Italia

Dopo Bologna e Parma, un altro ateneo famoso per le sue antiche origini è quello di Napoli, che porta il nome del suo fondatore, uno dei personaggi più importanti del Medioevo, l'imperatore Federico II.
L'ateneo partenopeo risale al 1224 ma, solo due anni prima, nacque l'Università di Padova, di fatto più antica rispetto a quella campana. La Sapienza, a Roma, invece, venne fondata nel 1303 e attualmente conta il più alto numero di iscritti in Italia. Rinomate e allo stesso tempo antiche sono le Università di Siena (1240), Firenze (1321), Ferrara (1391), Torino (1404) e Catania (1434).

Qual è l'università più antica del mondo?

L'istituzione educativa più antica del mondo, però, si trova in Africa, precisamente in Marocco: si tratta dell'Università Al-Qarawiyyin di Fes, fondata nell' 859. Si dibatte sul fatto di considerarla un vero e proprio ateneo fin dalle sue origini. In tal caso, sarebbe il più antico del mondo. Il secondo posto spetta ancora a un’istituzione del Medio Oriente: l’Università al-Azhar del Cairo, in Egitto (975). Anche qui, però, i pareri sono contrastanti riguardo a definirla una vera e propria università fin dal principio. A seguire, quindi, Bologna (1088), poi Oxford (1096), Salamanca (1134), Parigi con la Sorbona (1160), Cambridge (1209) e poi Padova, Napoli e Siena.
L’America si adeguò ben più tardi, con Harvard pioniera solo nel 1636. L’Asia poco prima, nel 1611, con l’Università di Santo Tomas nelle Filippine.

Le università più antiche in Europa

In Francia, dopo Parigi, viene Tolosa nel 1233, Montpellier nel 1289. Poi nel XV secolo Aix in Provenza (1409), Poitiers (1431), Caen (1437), Bordeaux (1441), Valence (1452), Nantes (1463) e Bourges (1465).
In Inghilterra, dopo Oxford e Cambridge, nacquero St.Andrews nel 1411, Glasgow nel 1451, Aberdeen nel 1494 e Dublino nel 1596.
Nei paesi germanici, la prima è Vienna nel 1364, Heidelberg nel 1385, Colonia nel 1388, Lipsia nel 1409, Rostock nel 1419, Friburgo nel 1455, Ingolstadt nel 1452 e Tubinga nel 1477.
In Spagna, oltre Salamanca, c'è Siviglia, che vede i natali nel 1254, Valladolid nel 1346, Huesca nel 1359, Barcellona nel 1470 e Saragozza nel 1474. Madrid venne autorizzata solo nel 1770. In Portogallo nel 1290 venne fondata un'università che ebbe come sede in alternativa Lisbona e Coimbra, poi solo in quest'ultima nel 1537.
In Belgio ed Olanda la più antica è quella di Lovanio nata nel 1426, poi Leida nel 1575 e Groninga nel 1614. Più recenti Bruxelles (1834) e Amsterdam (1882). Tra quelle dell'Europa orientale merita una menzione Praga (1347), mentre in Russia crebbero nel XIX secolo (Kazan 1804, Pietroburgo 1819, Odessa 1865).
In Ungheria, la più antica è l'università di Budapest fondata nel 1635, mentre in Grecia l'Università di Atene venne fondata nel 1837, mentre in Turchia, quella di Istanbul nel 1896, In Svizzera, invece, quella più antica è quella di Basilea nel 1460.
Skuola | TV
I MARNIK ospiti della Skuola Tv!

Emanuele Longo e Alessandro Martello, dj e producers, saranno gli ospiti della videochat di martedì prossimo! Non perdere la puntata!

22 gennaio 2019 ore 15:30

Segui la diretta