Migliori università private: classifica università private italiane 2019

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino
migliori atenei privati italiani

Lo sguardo del Censis sulle università italiane private che esce dalla nuova classifica 2019-2010 premia la Bocconi di Milano. Tra le classifiche redatte, divenute ormai un appuntamento annuale a supporto dell’orientamento di migliaia di studenti pronti a intraprendere la carriera universitaria, in questa edizione sono state introdotte alcune novità relative all’occupabilità dei laureati delle università statali e al grado di soddisfazione per i servizi (aule, biblioteche, postazioni informatiche) di chi ha già frequentato l’ateneo.



Ecco la classifica delle università private divise per numero di iscritti (grandi, medi e piccoli).


Migliori università private: atenei di grandi dimensioni

Tra i grandi atenei non statali (oltre 10.000 iscritti) in prima posizione c'è anche quest’anno l'Università Bocconi (96,8), seguita dall’Università Cattolica (87,4). La Bocconi spicca nella comunicazione e nei servizi digitali, ma soprattutto nell'internazionalizzazione (110 contro 81). Meglio la Cattolica, di misura, per quanto riguarda i servizi (83 contro 84). Più efficiente il servizio di borse di studio della Bocconi rispetto a quello della Cattolica (110 contro 106)

Classifica università private italiane: atenei medi

Tra le università di medie dimensioni (da 5.000 a 10.000 iscritti) la Lumsa si colloca in prima posizione (90,0), seguita con un distacco minimo dalla Luiss (89,8), mentre lo Iulm è al terzo posto (83,0), seguita dalla Kore di Enna (73,6) e ultima Napoli Benincasa (71,2). Per i servizi vince la Luiss (72) poi un terzetto formato da Iulm, Kore e Benincasa (71), ultima la Lumsa (68). Il trionfo della Lumsa è nella comunicazione e nei servizi digitali (110, meglio anche della Bocconi) e nelle strutture (96, fa meglio solo lo Iulm con 97). La Luiss primeggia nell'internazionalizzazione (101, davanti alla Lumsa con 88, poi Iulm con 85).

Migliori università private: atenei piccoli

Tra i piccoli (fino a 5.000 iscritti) la Libera Università di Bolzano occupa il vertice della classifica (con un punteggio complessivo pari a 102,4), seguita dalla Liuc Università Cattaneo (91,0) e dall’Università Roma Europea (83,6), che passa dalla ottava posizione dello scorso anno alla terza. Chiude la graduatoria l’Università Lum Jean Monnet, preceduta dall’Università della Valle d’Aosta. Bolzano eccelle per i servizi (110), Link Campus per le borse (99); la Cattaneo (110) per comunicazione e servizi digitali e internazionalizzazione.
Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
Buone vacanze ragazzi!

La Skuola Tv torna a ottobre. Buone vacanze a tutti gli studenti!

1 ottobre 2019 ore 16:00

Segui la diretta