Primo esame contro ultimo esame universitario: qual è più spaventoso?

Paolo Ferrara
Di Paolo Ferrara
esame università
L’estate sta sul punto di lasciarci all’autunno e la normalità post Covid-19 inizia a fare i primi passi. Tra qualche giorno quasi tutti gli atenei italiani inizieranno a ripopolarsi di studenti per l’inizio delle lezioni in sicurezza e in ottemperanza alle disposizioni per evitare la diffusione del virus. Gli studenti potranno sostenere gli esami in duplice modalità, online o in presenza.
Ma ti sei chiesto quale esame universitario è più spaventoso tra il primo e l’ultimo? La risposta cambia da studente a studente ma noi abbiamo provato a raccogliere le riflessioni fatte dagli studenti universitari in rete. Ecco cosa ne pensano!

Guarda anche

Università: è più spaventoso il primo o l'ultimo esame?

L’estate non è ancora finito ma il peso delle responsabilità si fa sentire sempre di più. C’è chi ha sostenuto gli esami persi nella sessione estiva, c’è chi si prepara per l’ennesimo trasloco e chi si prepara per l’ultimo esame universitario prima della laurea. Una domanda ricorrente che passa tra i pensieri degli studenti universitari concerne la difficoltà dell’ultimo esame rispetto al primo: sarà il più spaventoso o il più facile? In rete gli universitari esprimono pareri contrastanti, ecco cosa abbiamo letto.

Il primo esame non si dimentica mai

Il passaggio dalla scuola secondaria di secondo grado all’università non è mai facile: gli studenti vengono investiti da modalità completamente differenti tanto che quasi tutto il primo semestre serve loro per ambientarsi. Per questo in molti sostengono che il primo esame universitario è il più spaventoso: la mole di studio, l’università vista come novità e la nuova ansia dopo l’esame di maturità.

I docenti sono più clementi

Molti studenti universitari sostengono che il primo esame universitario sia il più facile perché molti docenti comprendono che è il primo e tendono ad essere più clementi. Un buon voto, infatti, potrebbe essere una motivazione per continuare a fare del proprio meglio nello studio degli esami successivi.

L’ultimo esame è uno scoglio

Pensavo di aver finito, invece...”. La maggior parte degli studenti inizia a scrivere la tesi prima di concludere gli esami universitari. Quando pensano di aver finito, però, si rendono conto di trovarsi ancora nel loop degli esami e ciò causa ansia, preoccupazione o semplicemente assenza di voglia di studiare. Per questo motivo in molti sostengono che l’ultimo esame universitario è un vero e proprio scoglio.

Al primo esame l’entusiasmo si è appena attivato

La vita di una matricola è diversa da quella di uno studente che sta per laurearsi. La sessione invernale è un momento tutto nuovo da sperimentare in cui l’entusiasmo dell’università si è appena attivato.

L’ultimo esame deve per forza andare bene

Per molti la media è una priorità fino all’ultimo esame per avere un buon punteggio di laurea. Per questo in molti impegnano le ultime forze a disposizione per superare al meglio l’ultimo esame.

Il primo esame serve come prova

L’università è un mondo tutto da scoprire per tutte le matricole: del primo esame non si conoscono del tutto le modalità e non si riescono a fare a prima istanza le differenze con la semplice interrogazione a scuola. Per questo per molti studenti il primo esame è una prima prova per capire come studiare e come preparare un esame universitario.

C’è chi lascia come ultimo l’esame più difficile

Gli esami non superati, quelli per che cui si deve studiare troppo e quelli in cui il docente è davvero tosto? Per la maggior parte degli studenti universitari si devono fare per ultimi. Ecco perché l’ultimo esame universitario potrebbe essere proprio quello più difficile e spaventoso!

All’ultimo esame il docente potrebbe conoscerti

Negli anni può capitare di dover sostenere l’esame con lo stesso professore o con il docente con il quale si è fatto un progetto universitario in passato. Per molti studenti questo potrebbe essere un vantaggio. Ma attenzione, il vantaggio sta nel conoscere i modi di pensare e di agire del docente, i suoi argomenti favoriti o semplicemente il suo comportamento. L’ansia, infatti, diminuisce se di fronte si ha una persona che si conosce.

Al primo esame devi fare bella figura

Non si studia per accontentare i propri genitori o per fare bella figura ma il primo esame universitario rimane per molti il muro da abbattere per fare bella figura ed essere certi che la scelta fatta sia quella giusta.

Durante l’ultimo esame pensi solo alla laurea

Diciamoci la verità: l’ultimo esame è l’ultimo step prima della stesura completa della tesi e della laurea. Molti studenti universitari sostengono che la motivazione supera la preoccupazione dell’ultimo esame perché il traguardo è ormai vicino.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Non ti resta che continuare a seguirci per scoprirlo!

21 settembre 2020 ore 15:30

Segui la diretta