Covid, raffreddore o influenza? Come distinguerli

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
covid-19 o influenza

Quest’anno il ritorno in classe è stato del tutto fuori dal comune: tra banchi singoli, distanziamento sociale , mascherine e ovviamente la paura di nuovi contagi da Covid-19 la situazione nelle scuole non è delle più semplici. Di conseguenza la la prudenza non è mai troppa: lo sanno bene in Sardegna dove un bambino, al primo starnuto in classe, è stato rispedito subito a casa.
Scopri com’è andata!

Guarda anche:

Starnutisce a scuola: bambino rispedito a casa

In ogni caso il bimbo sta benissimo e a casa, è molto tranquillo”, queste le parole della mamma del bambino di Sorso, in Sardegna, che in seguito a un semplice starnuto è stato fatto tornare a casa per paura di un possibile contagio da Covid-19, riportate da OrizzonteScuola. Il caso non sembrerebbe isolato, sempre nella stessa scuola, infatti, un altro genitore è stato invitato a riportare il figlio a casa sempre a causa di un starnuto di troppo. Arrivata conferma dell’episodio anche dal dirigente scolastico dell’istituto comprensivo, Carlo Orrù, che ha difeso e spiegato le decisioni dei docenti: la rigidità previene situazioni spiacevoli.


Raffreddore, influenza o Covid: ecco le differenze

Ma per evitare altri allarmismi come si può distinguere il Covid-19 dal normale raffreddore stagionale? Partiamo dall’evidenziare che in realtà il Covid-19 e l’influenza hanno davvero tanti punti in comune, come riportato anche da Wired, infatti entrambe sono malattie virali, colpiscono le vie respiratorie e possono causare sintomi simili. L’Oms, ovvero l’Organizzazione Mondiale della Sanità riporta come sintomi più comuni del coronavirus la febbre, tosse secca e stanchezza. Tuttavia non sono i soli: infatti possono presentarsi anche brividi, dolori muscolari, mal di testa, mal di gola, diarrea, congestione nasale, vomito, diarrea. L’insieme di questi sintomi sono però comuni anche alla classica influenza. Andando a scovare qualcosa di più tipico del Covid-19, ma certamente non esclusivo, possiamo trovare la perdita di gusto e olfatto, respiro corto e difficoltà nella respirazione.

Come contrastare l’influenza stagionale e distinguerla dal Covid-19?

Dunque, visto che moltissimi, se non tutti, i sintomi del Covid-19 possono essere contratti anche solamente incontrando la comune influenza stagionale, quest’anno più di ogni altro sarebbe bene vaccinarsi contro l’influenza. In questo modo si aiuterebbero gli ospedali, i medici e i pronto soccorsi a escludere l’influenza stagionale e a concentrare le analisi verso il Covid-19 se sopraggiungessero sintomi simili.
Skuola | TV
I metodi di studio più efficaci - School Days Webinar | Matteo Salvo

Quali sono le fasi per apprendere come un vero stratega dell'apprendimento? Matteo Salvo, campione mondiale di memoria, ce lo racconta in un webinar per gli School Days: un’iniziativa di Intesa Sanpaolo in collaborazione con Skuola.net

23 ottobre 2020 ore 15:00

Segui la diretta