Maturità 2019, testo argomentativo tipologia B: tracce ed esempi

lucy.t.997
Di lucy.t.997

I cambiamenti che saranno messi in atto nella Maturità 2019 sono tanti e importanti; andando con ordine, uno dei temi di discussione più forti è sulla prima prova. Infatti, la tipologia A raddoppia, sparisce il tema storico e la stessa fine farà il saggio breve: quindi, la tipologia B vedrà un notevole metamorfosi. Si avrà l’introduzione del testo argomentativo e la diminuzione delle tracce da svolgere, che scenderanno da 4 a solamente 3 opzioni, relative a diversi ambiti: artistico, letterario, storico, filosofico, scientifico, tecnologico, economico e sociale.
Andiamo a scoprire insieme di cosa si tratta.



Prima prova maturità 2019 Testo argomentativo: cosa cambia?

La novità, comunicata tramite la circolare sull'esame di Stato 2019 del 4 ottobre, sancisce un’evoluzione significativa della tipologia B della Prima Prova di Maturità 2019. A partire dalla ferma volontà di eliminare il saggio breve dalle possibili tracce da svolgere.
Il testimone verrà passato al testo argomentativo, simile sotto molti aspetti al classico saggio breve, ma con differenze importanti.

La principale differenza è la quantità di inserti previsti; se per il saggio breve venivano sottoposti agli studenti più documenti da leggere, comprendere e rielaborare, il testo argomentativo proporrà un unico testo.
Diverso è anche lo scopo: infatti se prima le opinioni degli studenti dovevano essere ben calibrate, per presentare un punto di vista imparziale, argomentando e organizzando le fonti in modo neutro, il testo argomentativo richiede una riflessione e un’esposizione chiara e fluida delle idee dello studente riguardo il testo proposto.
Inoltre sono diverse le competenze richieste per poter produrre i due tipi di elaborati. Nel caso del saggio breve, lo studente doveva avere una conoscenza base dell’argomento trattato, per poter esporre al meglio le varie tesi, basandosi sì sui documenti, ma allargando quanto possibile il discorso. Mentre nel secondo caso, quello che andranno a svolgere molti studenti il prossimo giugno, non ci sarà bisogno di avere una grande conoscenza del tema trattato, si punterà soprattutto sulla capacità di analisi del testo proposto e sulla successiva elaborazione del pensiero proprio dello studente circa l’argomento in esame.
Il Ministero ha anche espresso nella circolare la volontà di aggiungere a questa tipologia una fase preliminare alla produzione dell’elaborato: infatti gli studenti potrebbero trovarsi anche a rispondere a domande di comprensione del testo che fa parte della traccia di tipologia B.

Maturità 2019, come si costruisce un testo argomentativo?

Dopo aver visto un po’ come cambierà questa tipologia all’esame di maturità 2019, vediamo ora come poter effettivamente costruire un testo argomentativo efficace e brillante nel modo giusto.
Per prima cosa scegliete la traccia di testo argomentativo che più vi attira e sul quale pensate di poter esprimere un’opinione precisa. Il passo successivo è leggere con attenzione il documento, più volte, sottolineando i passaggi importanti, per essere sicuri di non trascurare nulla una volta che andrete ad elaborare le vostre idee.
Dopo che vi sarete fatti un’idea del testo di fronte a voi, iniziate a stilare una scaletta per organizzare al meglio il vostro discorso. Impostate un ordine di priorità sugli argomenti da trattare, sempre tenendo a mente il vostro pensiero e il punto di arrivo della vostra riflessione. E’ sempre bene cominciare con una breve introduzione dell’argomento in questione, una presentazione della traccia. Subito dopo avrete spazio e modo per esporre la vostra tesi: il corpo vero del vostro testo argomentativo di Maturità. Quindi fate ben attenzione a non essere ripetitivi, siate efficaci nel comunicare il vostro pensiero. Sostenete la vostra posizione con esempi, esperienze personali e prendendo anche spunto dal testo della traccia scelta. In seguito è consigliabile proporre un antitesi o una confutazione, così da mettere alla luce ciò che secondo voi c’è di sbagliato nella controparte, per valorizzare ancora di più il vostro discorso. Per ultimo non dimenticate di concludere il vostro testo, riassumendo il risultato della vostra riflessione.

Maturità 2019: Tracce ed esempi del testo argomentativo

Se ancora non siete convinti di saper scrivere un brillante testo argomentativo, ecco alcuni esempi che potrete usare per studiare e replicare questa nuova tipologia di traccia.
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

24 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta