Maturità 2021, il diploma cambia: ecco come

Ilaria_Roncone
Di Ilaria_Roncone
come cambia diploma maturità 2021

Nonostante manchino circa 5 mesi alla Maturità 2021, sono ancora tanti gli interrogativi ai quali gli studenti non hanno al momento delle risposte. Le modalità di svolgimento dell'esame, sulle quali da giorni circolano le più disparate indiscrezioni prive di ufficialità, non sono ancora state comunicate da Ministero del'Istruzione anche se pare che l'attesa sia quasi terminata.
Al momento però qualche certezza sull'esame c'è: vi sarà un nuovo diploma, a carattere europeo, e il curriculum dello studente farà parte della Maturità 2021. Scopriamo insieme queste due novità.


Guarda anche
  • Maturità 2021, con il diploma il curriculum dello studente: cos'è e come funziona
  • Commissione maturità 2021, potrebbe essere di nuovo interna?
  • Maturità 2021, che ruolo avrà il PCTO?


  • Cos’è il diploma europeo maturità 2021

    Come appena specificato, alla Maturità 2021 farà il suo ingresso il diploma europeo, ovvero un documento tradotto in ben cinque lingue comunitarie. Al suo interno lo studente troverà ovviamente il punteggio ottenuto nell'Esame di Stato ma non solo, ci sarà anche il livello EQF (European Qualification Framework) che attesterà il diploma superiore. Alla base di tali novità vi è una ragione molto importante, il nuovo diploma europeo infatti servirà a rendere più agevole, e quindi facile, la presentazione dei documenti inerenti il livello di studio negli altri Paesi che compongono l'Unione Europea. Sarà più semplice, insomma, far comprendere fuori dai confini nazionali il proprio percorso di studi e le competenze acquisite durante i cinque anni i superiori.


    Cos’è il curriculum dello studente maturità 2021

    Allegato al diploma ci sarà anche il curriculum dello studente che farà la sua prima apparizione in occasione della Maturità 2021. Tale documento all'interno conterrà tutte le info sullo studente legate alle sue competenze, alle attività culturali svolte e alle certificazioni ottenute. Nel dettaglio, il curriculum si divide in 3 parti:
    1. Istruzione e formazione, conterrà non solo i dati relativi al profilo scolastico dello studente ma anche tutti quegli elementi che sono riconducibili alle sue competenze, conoscenze e abilità acquisite durante il percorso di studi;
    2. Certificazioni: al suo interno verranno riportate tutte le certificazioni di tipo informatico, linguistico e qualsiasi altro documento di questo tipo rilasciato da Enti certificatori riconosciuti dal Ministero dell'Istruzione;
    3. Attività extrascolastiche: questa parte che sarà a cura dello studente, raggrupperà le informazioni relative alle competenze, conoscenze e abilità acquisite iin seguito ad attività attività professionali, culturali, artistiche e di pratiche musicali, sportive e di volontariato, svolte in ambito extrascolastico.
    Skuola | TV
    Non perdere la prossima puntata!

    Curioso di conoscere l'ospite della prossima live? Continua a seguirci!

    11 marzo 2021 ore 16:00

    Segui la diretta