Maturità e terza media 2021, quando si avranno novità ufficiali sugli esami?

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
Maturità 2021 esame terza media 2021

Solitamente a fine gennaio i maturandi sono già a conoscenza delle materie che dovranno affrontare in seconda prova e di quali saranno invece le materie affidate ai commissari esterni. Quest’anno, come facilmente intuibili dalla pandemia che non accenna ad allentare la sua morsa, e anche in seguito alla recente e tuttora in atto crisi di Governo, i ragazzi che dovranno affrontare gli esami di Maturità 2021 e gli studenti che dovranno affrontare gli esami di Terza Media 2021 sono ancora incerti su come potrà essere il loro esame di giugno.
Scopriamo quando si potranno avere novità sugli esami di quest’anno.

Leggi anche:


Ordinanza di Maturità 2021 rimandata per la crisi di Governo


Quest’anno la Maturità 2021 non sarà regolamentata dalla consueta ordinanza di fine gennaio, in quanto, come notificato sulla Legge di Bilancio 2021, a dettare le modalità in cui si svolgerà l’esame di Stato 2021 sarà invece un’ordinanza che dovrebbe essere pubblicata a breve. Tuttavia però la crisi di Governo delle ultime settimane ha fatto slittare la diramazione di questa fondamentale ordinanza che docenti e maturandi attendono con ansia: quindi quando si avranno notizie sull’esame di Maturità? È tutto ancora incerto, ma probabilmente noi tutti dovremo aspettare il risolversi della crisi governativa e solo allora potrebbe venire pubblicata la documentazione inerente all’esame che si svolgerà a giugno 2021.

Maturità 2021: le ipotesi su come sarà


Le ipotesi sullo svolgimento e sulle modalità della Maturità 2021 ad essere sul tavolo del Ministero dell’Istruzione sembrerebbero essere due: la prima prevede di ripetere quello che è stato l’esame di Stato 2020, quindi l’esame che abbiamo già conosciuto l’anno scorso, con un’unica prova formata dal maxi-orale. Ma con una differenza sostanziale: quest’anno l’ammissione alla Maturità non sarà automatica per tutti, ma si dovrà guadagnare con il merito. La seconda ipotesi, fornita da fonti interne al Governo in carica ma più vicine all'area del Partito Democratico, vedono spingere per l’aggiunta di almeno una delle due prove scritte in presenza, presumibilmente la seconda prova scritta. Ma tutto è ancora molto incerto, quindi non resta che attendere l’ordinanza ufficiale, sperando che arrivi nel minor tempo possibile e che sia in grado di chiarire almeno la maggior parte dei dubbi legati all’esame di Stato 2021.

Esame di Terza Media 2021: cosa sappiamo?


L’altra incognita è l’esame di Terza Media 2021, sul quale i dubbi sulla modalità sarebbero addirittura superiori a quelli che riguardano l’esame di Maturità. Infatti ancora si è incerti sul numero e sulla tipologia di prove che dovranno affrontare gli alunni del terzo anno della scuola secondaria di primo grado. Infatti, in seguito all’emergenza sanitaria da Covid 19 e le conseguenti misure per contrastare la diffusione del virus, la didattica dei ragazzi dell’ultimo anno delle scuole medie ha avuto non pochi stop. E dunque come potrebbe svolgersi l’esame di terza media? Si ripeterà l’esperienza del 2020 che ha visto i ragazzi diplomati tramite un colloquio da casa? Ebbene, questa modalità non è ancora da escludere del tutto, ma purtroppo il Ministero dell’Istruzione in merito è stato ancora più criptico, annunciando solamente che le informazioni relative anche all’esame di Terza Media arriveranno nelle prossime settimane.

In vista degli esami ecco dei trucchi utili per studiare senza annoiarsi!
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

3 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta