Video appunto: Albert Camus


All’interno di questo appunto è descritta la biografia dell'intellettuale francese Albert Camus. Di seguito sono riportate tutta una serie di informazioni che riguardano la sua vita, gli anni giovanili, la sua importante carriera letteraria, il suo lavoro e le opere da lui realizzate, arrivando alla sua morte.

Indice
Informazioni generali dell’autore francese Albert Camus
Il periodo giovanile
Percorso scolastico ed universitario
La sua carriera letteraria
Le opere letterarie

Informazioni generali dell’autore francese Albert Camus



  • Albert Camus nacque il 7 novembre del 1913 a Mondovi, in Algeria.

  • Egli venne ricordato grazie alla stesura di tre romanzi specifici: L'Étranger, La Peste e La Chute, scritti tra gli anni 40 e 55 del 1900.

  • Nel 1957 Albert Camus ha ricevuto Premio Nobel per la letteratura per la sua grandiosità.

  • Morì il 4 gennaio del 1960, vicino a Sens in Francia.


  • Il suo periodo giovanile




    • A solo un anno di vita, Albert Camus perse suo padre a causa della brutalità della prima guerra mondiale durante la prima battaglia della Marna. Il padre era un lavoratore abbastanza povero, mentre la madre era di origine spagnola per vivere svolgeva dei lavori domestici in modo tale da mantenere la sua famiglia.

    • Albert Camus aveva un fratello maggiore di nome Lucien, con cui si trasferì insieme alla madre in un quartiere popolare di Algeri, dove vivevano tutti e tre, insieme alla nonna materna e uno zio paralizzato, in un bilocale.

    • La prima raccolta pubblicata di Albert Camus riguardava dei saggi dal titolo L'Envers et l'endroit del 1937 che descrivevano l'ambientazione fisica di questi primi anni e includeva anche i ritratti di sua madre, sua nonna e suo zio.

    • Una seconda raccolta di saggi intitolata Noces del 1938, conteneva meditazioni sulla campagna algerina e presenta la bellezza naturale come una forma di ricchezza di cui possono godere anche i più poveri.

    • Entrambe le collezioni contrastavano la fragile mortalità degli esseri umani con la natura duratura del mondo fisico.



    Percorso scolastico ed universitario




    • Nel 1918 Albert Camus entrò nella scuola elementare ed ebbe la fortuna di essere insegnato da un insegnante eccezionale, Louis Germain, che lo aiutò a vincere una borsa di studio per il liceo di Algeri.

    • Successivamente ci fu un risveglio intellettuale, accompagnato da un grande entusiasmo per lo sport, in particolare il calcio, il nuoto e la boxe.

    • Nel 1930 fu colpito da tubercolosi che mise fine alla sua carriera sportiva e fu costretto a interruppe gli studi.

    • Albert Camus dovette lasciare l'appartamento malsano che era stata la sua casa per 15 anni e, dopo un breve periodo trascorso con uno zio, decise di vivere da solo, sostenendosi con una varietà di lavori mentre si iscriveva come studente di filosofia al Università di Algeri.

    • Durante il periodo universitario, Albert Camus fu stato particolarmente influenzato da uno dei suoi insegnanti, il quale lo ha aiutato a sviluppare le sue idee letterarie e filosofiche.

    • Nel 1936 ottenne il diploma della scuola superiore sviluppando una tesi sul rapporto tra pensiero greco e cristiano negli scritti filosofici di Plotino e Sant'Agostino.

    • La sua candidatura all'agrégation fu interrotta a causa di un altro attacco di tubercolosi.

    • Per riuscire a riacquistare la salute, si recò in una località delle Alpi francesi e alla fine tornò ad Algeri passando per Firenze, Pisa e Genova.



    La sua carriera letteraria




    • Albert Camus era un uomo pieno di cultura: lesse i classici francesi così come gli scrittori dell'epoca, tra cui André Gide, Henry de Montherlant, André Malraux ed era una figura di spicco tra i giovani intellettuali di sinistra di Algeri.

    • nel 1934-1935 fu anche membro del Partito Comunista Algerino.

    • Ha scritto, prodotto, adattato e recitato per il Théâtre du Travail, che era un teatro per i lavoratori che mirava a portare spettacoli eccezionali al pubblico della classe operaia.

    • Nonostante ciò le sue opere teatrali sono la parte meno ammirata della sua produzione letteraria.

    • Esaminò alcune delle prime opere letterarie di Jean-Paul Sartre e scrisse un'importante serie di articoli che analizzavano le condizioni sociali tra i musulmani della regione della Kabylie.

    • E’ stato giornalista durante gli ultimi anni dell'occupazione della Francia e nell'immediato periodo post-liberazione come redattore del quotidiano parigino Combat.

    • Nel 1942 Albert Camus pubblicò L'Étranger un brillante primo romanzo iniziato prima della guerra e rappresenta uno studio sull'alienazione del XX secolo con il ritratto di un "outsider" condannato a morte meno per aver sparato a un arabo che per il fatto che egli non dice mai più di quello che sente sinceramente e rifiuta di conformarsi alle richieste della società.

    • Nel 1957, a 44 anni, Camus ricevette il Premio Nobel per la letteratura.



    Le opere letterarie



    Le opere dello scrittore Albert Camus sono:

    1. La Mort heureuse scritto nel 1936-1938.

    2. L'Étranger del 1942.

    3. La Peste del 1947.

    4. La Chute del 1956.

    5. Le premier homme, opera incompleta pubblicato nel 1994.

    6. L'exil et le royaume del 1957.

    7. L'envers et l'endroit del 1937.

    8. Noces del 1938.

    9. Le Mythe de Sisyphe del 1942.