Ominide 4478 punti

Friuli-Venezia Giulia

Il Friuli confina a Nord con l’Austria, a Est con la Slovenia, a Ovest con il Veneto, mentre a Sud si affaccia sul Mare Adriatico. Il territorio della regione è molto vario e presenta diversi tipi di paesaggi: alpino, prealpino, pianeggiante e costiero. La fascia alpina comprende l Alpi Carniche e la parte occidentale delle Alpi Giulie. La fascia prealpina comprende le Prealpi Carniche e le Prealpi Giulie. Più a Sud sorge l’altopiano del Carso, costituito da rocce di natura calcarea che, venendo a contatto con l’acqua, tendono a sciogliersi. Le acque piovane e dei fiumi hanno così scavato queste rocce, penetrando nel sottosuolo dove hanno formato grotte e gallerie. In superficie si sono formate invece le doline, piccoli crateri a forma di imbuto. Questi fenomeni, presenti anche in altre regioni italiane, vengono appunto chiamati fenomeni carsici. Alla fascia prealpina segue la pianura alluvionale, attraversata da numerosi fiumi, tra cui i principali sono l’Isonzo e il Tagliamento. La pianura è divisa dalla linea delle risorgive e in alta pianura, arida, e in bassa pianura, irrigata e fertile. La fascia costiera è bassa e sabbiosa; a oriente, nel punto più riparato del golfo, si trova il porto di Trieste. Il clima è rigido e piovoso sui rilievi, mentre nella fascia pianeggiante e costiera è mitigato dai benefici influssi dal mare. La popolazione del Friuli è composta da gruppi etnici diversi. Oltre ai veneti e friulani , nella regione abitano sloveni e una minoranza di lingua tedesca. Per questa situazione particolare, il Friuli Venezia Giulia è una regione a statuto speciale. L’economia è progredita e il reddito è superiore a quello medio italiano, anche se esiste una netta differenza tra le zone industriali e quelle agricole e montane. Fiorente è l’allevamento di bovini e suini che consente la produzione di formaggi e salumi pregiati ( famoso il San Daniele, prosciutto crudo). L’agricoltura è sviluppata solo in alcune fasce della bassa pianura. Si coltivano mais, soia, tabacco ed ecc. E’ soprattutto l’industria che dà prosperità alla regione. Accanto ai grossi complessi chimici, meccanici e di elettrodomestici , si è sviluppata una miriade di aziende di piccole e medie dimensioni. Trieste è la città capoluogo.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Metti mi piace per copiare
Sono già fan
oppure registrati
Consigliato per te
Maturità 2018: come si fa il saggio breve? La guida completa