Esame terza media italiano 2018, guida alla traccia B testo argomentativo

Probabilmente i professori, in vista dell'esame di terza media 2018, vi avranno già spiegato a grandi linee come si affronta il tema argomentativo della tipologia B. Vediamo di ripassarlo.
Il nome dice tutto: si tratta una traccia in cui sarete chiamati ad argomentare la vostra tesi in riferimento a un contenuto specifico. È necessario, affinché la prova sia convincente, che vi basiate su ragionamenti fondati, con riferimenti a dati e fatti. Detto così potrebbe sembrare un'impresa epica. Ma vedrete che, grazie alla nostra guida, non lo sarà affatto.

Testo Argomentativo: la struttura

Non è una novità: all’esame di terza media 2018 di Italiano avrete di fronte un tema a voi noto, per saper scrivere senza problemi. Come abbiamo già detto, per realizzare un testo argomentativo lineare dovrete esporre la vostra personale idea sulla questione. Vediamo insieme quindi la struttura:

Introduzione

Che dobbiate scrivere un articolo, un libro, un tema, questo tassello introduttivo non può mai mancare. Per fare un buon lavoro già da subito dovete mettervi nei panni di chi legge. I lettori non sanno nulla, quindi spiegate loro tutto. Esempio ancora più banale. Arrivano gli ospiti in casa, dovrete pur accoglierli no? Per il tema funziona più o meno allo stesso modo.

Tesi
Il nocciolo del testo argomentativo è proprio questo: il vostro punto di vista. Citazioni, trattazioni, testimonianze, dati serviranno da supporto per sviluppare il passaggio.

Antitesi e Confutazione
Ovviamente non potete pensare di avere sempre ragione. Dunque, sempre pensando di essere dalla parte di chi ha il testo in mano, è bene esporre anche il pensiero opposto al vostro. Si chiama 'antitesi'. Dato che il terreno è quello delle opinioni dimostrate, aggiungete anche perché secondo voi è sbagliato credere ciò, abbattendo ogni pezzo del ragionamento.

Conclusione
Torniamo all'esempio semplice. Gli ospiti in casa li liquidereste mai senza salutarli? Ecco. Nella fase finale del testo argomentativo bisogna arrivare al traguardo. Non è necessario ripetere di nuovo tutto quello che avete già detto al centro del tema. Sarà utile piuttosto accompagnare (pensate agli invitati in casa da condurre verso la porta) il lettore a capire perché la vostra idea è infallibile. Senza fare i megalomani.

Testo Argomentativo: cosa cambia

Da quest'anno molte regole sono diverse dopo la riforma dell’esame di Terza Media 2018. Nuove tipologie di tracce, in tutto quattro, per la prova di italiano. Si parte dal testo narrativo o descrittivo, e si passa per l'argomentato e la sintesi. Si termina con la prova di combinazione di tutte le tipologie. Scegliete voi quale è più consona ma esercitatevi già da ora su tutte le varietà di prove.

Serena Santoli

Skuola | TV
La Skuola | TV sta tornando

Siamo pronti ad una nuova stagione ricca di novità. Presto su questi pc, tablet o smartphone.

24 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta