Ansia da esami di terza media: come vincerla?

Redazione
Di Redazione
esame terza media

I mesi che precedono l’esame di terza media sono sempre pieni di ansia e preoccupazione; infatti l'esame di fine triennio delle medie è il primo vero esame che gli studenti affrontano in vita loro. Quindi è normale iniziare a chiedersi se si è pronti per sostenerlo, se la propria preparazione possa essere sufficiente; ma come fare per poter scacciare queste preoccupazioni, spesso infondate? Tranquillo, Skuola.n
et ti viene in aiuto, di seguito potrai trovare consigli su come affrontare l’esame, le sue problematiche e soprattutto su come superare l’ansia a cui sarai sottoposto fino all'inizio di giugno.


Gestione degli argomenti da studiare

Inizia a studiare il programma completo di ogni materia con il giusto anticipo, ma attenzione a non esagerare, altrimenti rischi di dover studiare tutto una seconda volta. L’importante è studiare con costanza e metodo, organizzando una tabella di marcia che ti permetta poi di dedicare i giorni immediatamente precedenti l'esame a un ripasso generale di tutto ciò che hai già studiato durante l'anno.

Utilizzo di schemi e mappe concettuali

Accanto ai sempre presenti appunti, ricordati che l'utilizzo di mappe e schemi può giocare un ruolo fondamentale! Questo stratagemma ti permetterà di rivedere con più velocità e chiarezza ogni singolo aspetto di tutte le materie, fissando in modo rapido i concetti importanti.

Concedersi delle pause

Passare intere giornate con gli occhi sul libro potrebbe non rivelarsi sempre la scelta giusta; per questo è necessario inserire delle pause che ti aiutino a far svagare il tuo cervello dopo sessioni di studio molto pesanti. Interrompere il contatto con i libri ogni due ore favorirà la tua concentrazione una volta tornato alla scrivania.


“Black out” durante l’esame

Spesso potrà capitarti di sederti davanti al tuo prof, e nonostante tu abbia studiato, la tua sensazione sia quella di un completo black out sugli argomenti inerenti all'esame o all'interrogazione. Ma è normale, puoi stare tranquillo, capita molto spesso, e il consiglio è quello di rilassarti e respirare profondamente, distogliendo la tua attenzione dagli argomenti scolastici per qualche momento. Una volta tranquillizzata la tua mente, vedrai che se hai studiato, tutto ti tornerà chiaro e di sicuro i tuoi professori, riconoscendo il tuo momento di difficoltà, proveranno a metterti leggermente più a tuo agio.

Accettare l’ansia

Come già accennato, periodo a ridosso dell’esame è del tutto normale essere carichi di ansia e preoccupazione, e sicuramente è sbagliato e controproducente cercare di eliminarle del tutto, infatti bisogna puntare soprattutto ad eliminare la parte negativa di questi sentimenti. Tuttavia la tensione, quando gestita bene, può essere molto utile: può renderti più vigile, scrupoloso e veloce nel ripassare o nello studiare e proprio per questo può aiutarti anche durante l'esame a rimanere concentrato e attento su ciò che stai facendo.
Skuola | TV
Sogni di indossare la divisa? Ecco i consigli per superare i concorsi

Scopriremo tutto quello che c'è da sapere sui bandi e le prove di selezione per l'accesso alle Forze Armate e Forze di Polizia, insieme a Nissolino Corsi, leader nella preparazione alla divisa.

24 febbraio 2020 ore 15:30

Segui la diretta