danyper di danyper
Sapiens 9918 punti

Organi principali dell’ONU


Se della soggettività di diritto internazionale delle singole persone ancora si discute, è invece considerato pacifico che di essa dispongano le organizzazioni internazionali che raccolgono più stati i quali si sono dati degli scopi comuni. La principale è l’Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu), creata e retta dalla Carta di San Francisco del 26 giugno 1945, che fu sottoscritta da 51 paesi quando la guerra in Europa era appena finita.
Essa ha costituito il tentativo di rilanciare il progetto, fallito, della Società delle Nazioni (1919), a sua volta creata dopo la Prima guerra mondiale. L’Onu (sede centrale a New York) ha quali organi principali:

•  l’Assemblea generale, composta da tutti gli stati membri (diventati 193, dopo l’ammissione del Sud Sudan nel 2011, cioè quasi tutti i paesi del mondo). Delibera a maggioranza semplice e, per le questioni più importanti (ad es. ammissione di nuovi membri e raccomandazioni riguardo al mantenimento della pace e della sicurezza internazionale), a maggioranza dei due terzi;

•  il Consiglio di sicurezza, composto da 15 membri di cui 5 permanenti, gli altri eletti dall’Assemblea generale per un periodo di due anni. I membri permanenti sono i paesi vincitori della Seconda guerra mondiale: Cina, Francia, Regno Unito, Russia e Stati Uniti; tranne che per le questioni procedurali, il loro voto è necessario per qualsiasi decisione. Anche se nella prassi si ammette l’astensione di un membro permanente, resta il fatto che questi godono di un potere di veto (al quale fanno ricorso ogni volta che i loro interessi, o gli interessi dei loro alleati, siano minacciati: il che provoca ricorrenti paralisi del sistema decisionale delle Nazioni Unite);

•  il Segretariato generale, il cui titolare è eletto dall’Assemblea su raccomandazione-proposta del Consiglio di sicurezza per un periodo di cinque anni. È l’organo esecutivo dell’Onu e svolge delicate funzioni di iniziativa e mediazione;
•  il Consiglio economico e sociale, composto da 54 membri eletti dall’Assemblea generale per un periodo di tre anni. Promuove e coordina le iniziative economiche e sociali dell’Onu e degli istituti specializzati che ad essa fanno capo; •  la Corte internazionale di giustizia, composta da 15 giudici, eletti per nove anni dall’Assemblea generale e dal Consiglio di sicurezza. Ha funzioni di arbitrato fra gli stati membri e di consulenza degli organi Onu (non va confusa con la Corte penale internazionale, che è un’istituzione indipendente). Non sono organi dell’Onu ma all’Onu sono collegate, in forme diverse, varie organizzazioni internazionali specializzate, fra le quali: l’Aiea (Agenzia internazionale per l’energia atomica), la Banca mondiale, la Fao (Organizzazione per l’alimentazione, con sede a Roma), il Fmi (Fondo monetario internazionale), l’Oil (Organizzazione internazionale del lavoro), l’Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni), l’Oms (Organizzazione mondiale della sanità), l’Unesco (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura), l’Unhcr (Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati), l’Unicef (Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia), il Wto (Organizzazione mondiale per il commercio).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email