Magistratura penale


La magistratura penale:
> Si occupa di norme del diritto penale (quelle norme particolarmente gravi che causano danni a cittadini e alla società, come ad esempio:
-Omicidi;
-Violenze;
-Etc....
> La violazione di leggi penali fa nascere come sanzione la PENA, che consiste in una limitazione della libertà personale (prigione/carcere).
Le funzioni della prigione in Italia sono 3:
-Punitiva
-Dissuasiva: impedire che gli altri compiano lo stesso reato.
-Rieducativa: Pensare sul reato commesso

Il processo penale


Il procuratore della Repubblica, è il magistrato che ha raccolto la denuncia, dopo aver:
-raccolto la denuncia;
-Svolto le indagini;
-Raccolte le prove sufficienti.
Decide di aprire il processo e si mette la toga e diventa Pubblico Ministero(PM).
Nel processo c'è anche un avvocato della difesa, chi non si può permettere un avvocato gli viene assegnato uno di ufficio,
E per gli stranieri c'è anche un servizio gratuito di traduzione, perchè è uno dei principi della costituzione, che dice che è giusto che ogni cittadino ha dritto ad un giusto processo.
é obbligatorio avere l'avvocato, e le parti sono l'accusa e l'imputato.

Principi che regolano la giurisdizione penale


-Presunzione di non colpevolezza:
L'imputato non può essere considerato colpevole ne trattato come tale fino a che non è stato condanato in via definitiva.
-Umanità della pena:
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di
umanità(diritti umani).
Il Processo Penale non si può interrompere perché riguarda la violazione di norme gravi.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email