Ominide 16555 punti

Diritto comune delle intese religiose


Il procedimento dell’art. 8 Cost. si articola in due fasi: la prima riguarda la stipula dell’intesa fra il governo e i rappresentanti della confessione religiosa; la seconda riguarda l’approvazione dell’intesa. Spetta al Parlamento approvare con legge l’intesa, senza possibilità di modificarne i contenuti.
In questo senso le leggi di approvazione delle intese si avvicinano alle leggi di autorizzazione alla ratifica di trattati internazionali. A conferma della sostanziale inemendabilità delle intese, si ricorda che in uno dei pochi casi in cui emendamenti presentati alle Camere sono stati ritenuti ammissibili, in occasione dell’approvazione dell’intesa con la Comunità ebraica nel 1989, la presentazione dello stesso emendamento, che serviva a correggere un errore materiale nel nome della confessione, venne preceduta da uno scambio di note fra questa e il governo (sottolineando, ancora una volta, la natura pattizia dell’atto).
Il contenuto dell’intesa tradotto nella legge di approvazione non varia molto tra una confessione e l’altra. Il primo articolo dichiara la cessazione di efficacia delle norme applicabili in via generale alle confessioni acattoliche (ovvero la legge 1159/1929 sui «culti ammessi»), proprio a sottolineare il passaggio dalla disciplina unilaterale a quella pattizia. Gli altri contenuti, comuni alle diverse intese, si riferiscono alla non ingerenza statale nella nomina dei ministri di culto e nell’organizzazione e giurisdizione ecclesiastica, all’assistenza spirituale nelle carceri, negli ospedali e presso le forze armate. Sono inoltre previste norme sulla vita scolastica e sull’insegnamento religioso nelle scuole, sul riconoscimento degli effetti civili dei matrimoni religiosi, sugli enti ecclesiastici e sul loro regime finanziario, sulla libera diffusione di materiale religioso.
In sostanza, dunque, le comunità religiose dispongono di un diritto parzialmente univoco che è il frutto di un processo di convergenza durato diversi decenni.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email