La Costituzione è entrata in vigore il 1 Gennaio del 1948, prima della sua entrata in vigore in Italia era presente lo Statuto Albertino, concesso da Carlo Alberto per il suo popolo. Il 2 Giugno 1946, il popolo elesse un'assemblea costituente di cui facevano parte molti partiti che, a sua volta, nominò una commissione ristretta formata da 75 deputati ai quali fu dato il compito di scrivere la nuova Costituzione. I lavori durarono 1 anno e mezzo poiché la commissione era formata da diversi partiti con idee diverse.
Il 27/12/1947, il capo provvisorio Enrico de Nicola la firma e la promulga.

la Costituzione è formata da 139 articoli (abbreviati in art.) suddivisi in:
- 12 principi fondamentali: sono i pilasti (le basi) su cui si basano gli altri articoli. I 12 principi sono i valori su cui crede la nostra Repubblica.
- prima parte: "Diritti e doveri dei cittadini" e vanno dall'art. 13 all'art. 54. In questa parte vi sono: i diritti civili (che riguardano i diritti della persona), i diritti sociali (i diritti che riguardano la famiglia,la salute,l'istruzione), i diritti economici(riguardano il lavoratore subordinato,l'iniziativa economica e la proprietà privata), i diritti politici (votare,creare partiti politici,pagare i tributi...)
- seconda parte: "Ordinamento della Repubblica". In questa parte sono descritti uno per uno gli organi dello Stato e i loro poteri sul popolo perché in questo modo lo Stato, che si trova in una posizione superiore rispetto al popolo, non possa abusare dei suoi poteri. In questa parte sono descritti il Parlamento (art.55 - art.82), il Presidente della Repubblica (art.83 - art.91), il Governo (art.93 - art.100), la Magistratura (art.101 - art.113), le regioni le province e i comuni (art.114 - art.133), e le garanzie costituzionali , in modo particolare la Corte Costituzionale (art.134 - art.139).
- in fondo: si trovano le "disposizioni transitorie e finali" scritti in numero romano (I-XVIII). Le disposizioni servivano a regolare il passaggio tra monarchia e repubblica (ad esempio si parlava del capo provvisorio dello Stato, oppure si parlava dei Savoia che furono condannati all'esilio ma poi nel 2002 furono fatti rientrare).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email