Esame universitario: come usare al meglio gli appunti

Skuola.net | Store
In collaborazione con Skuola.net | Store
appunti università

La sessione estiva è sempre più vicina e per gli studenti universitari sta per iniziare un altro periodo di quarantena! Sebbene le poche notizie sul futuro delle università italiane rispetto all’emergenza sanitaria da Covid-19, è quasi certo che per l’intera sessione dovrebbero garantire gli esami telematici. In questi giorni gli studenti universitari staranno rivedendo i tanti appunti presi durante le lezioni a distanza.
Tu sei sicuro/a di saperli usare al meglio? Ecco una guida che potrebbe esserti d’aiuto!



Guarda anche


Università: consigli su come usare al meglio gli appunti

Con l’arrivo della pandemia gli atenei italiani si sono subito mobilitati per erogare la didattica a distanza. I tanti docenti, infatti, hanno sperimentato diverse piattaforme tra lezioni in videochiamata o registrate su Youtube e siti di e-learning. Ora che è terminata anche la settimana di recupero è giunto il momento di iniziare la famosa immersione nello studio per la sessione estiva. Se ti ritrovi con mille documenti word con le sbobinature e altri mille fogli con appunti presi durante le lezioni a distanza, eccoti dei consigli semplici e pratici per usarli al meglio!

  • Individua gli argomenti principali: molti docenti universitari durante le spiegazioni offrono agli studenti diversi spunti e forniscono molti concetti che non sono presenti nei libri di testo da studiare. La prima cosa da fare, dunque, è capire se gli argomenti sono gli stessi del libro. Se si tratta di approfondimenti e ci sono concetti non presenti sul libro è opportuno studiarli in aggiunta ai libri. A volte sono proprio queste conoscenze a differenziare l’esame tra frequentanti e non.

  • Appunti e libro: se gli appunti riprendono gli argomenti del libro, invece, è fondamentale dare una prima lettura per individuare i concetti più importanti da ricercare in seguito sul libro.

  • Appunti e schemi: durante le spiegazioni molti docenti utilizzano molti esempi e semplificano le definizioni di concetti difficili per facilitarne la comprensione. Quindi se sul libro c’è un concetto difficile da ricordare è consigliabile riportare accanto al paragrafo ciò che il docente ha spiegato in aula o in..webcam! Se gli appunti sono molto corti e riprendono sempre gli argomenti del libro potrebbero anche essere utili per creare delle mappe concettuali o dei piccoli schemi da allegare sempre sul libro.

  • Sbobinature e libro: sebbene molti sostengano che avere le sbobinature con le singole parole del docente sia un vantaggio, altri dicono che si tratta solo di uno spreco di tempo. Perché? Perché i docenti molti volte tendono a ripetere sempre gli stessi concetti e a fare molti esempi. Per questo quando si ha di fronte la trascrizione di una lezione è importante saper individuare i concetti importanti ed evitare le ripetizioni!

  • Appunti dei colleghi: quando prendiamo appunti cerchiamo di organizzare i concetti secondo le nostre conoscenze precedenti e secondo alcuni percorsi mentali. Per questo quando studiamo gli appunti dei nostri colleghi saltiamo alcuni passaggi o alcuni concetti che loro già conoscevamo o davano per scontato. Il libro rimane dunque indispensabile per aggiungere elementi alla visione di insieme fatta con gli appunti.

  • Su Skuola.net|Store trovi i migliori appunti... e puoi vendere i tuoi!

    Se ti mancano appunti per il tuo prossimo esame, puoi trovare i migliori in circolazione su Skuola.net|Store, il primo Marketplace pensato per lo scambio di appunti universitari fra gli studenti stessi che permette la compravendita di appunti e riassunti di qualità con lo scopo di facilitare lo studio universitario rendendo più semplice il reperimento del materiale di approfondimento. Basta cercare sul motore di ricerca il nome dell’insegnamento e affinare la ricerca specificando anche l’università di interesse. In questo modo, il motore restituirà gli appunti che coincidono con i filtri assegnati, specificando su ciascun file presente nel database anche il nome del docente di riferimento, in modo da rendere la ricerca più precisa ed utile possibile senza il rischio di dispersione. E se invece, dopo aver superato l'esame, sei pronto a guadagnare con i tuoi appunti presi a lezione, puoi scambiarli con altri studenti universitari iscrivendoti su Skuola.net|Store e condividerli con la nostra community.
    Che aspetti? Provalo subito!
    Potrebbe Interessarti
    ×