Ominide 1009 punti

Sistemi ed apparati

Cellule -> se hanno stesse caratteristiche formano il tessuto -> se tessuti sono simili da loro sono chiamati sistemi (es. muscolare) -> se tessuti sono diversi ma si uniscono per fare stesso lavoro sono chiamati apparato (es. scheletrico, respiratorio).

Per il movimento, servono apparati scheletrico ed articolare + sistema muscolare = apparato locomotore (regolato da sistema nervoso).

L’apparato scheletrico è formato da:
1) Tessuto osseo = sostanza fondamentale + cellule ossee. 55% sostanze e Sali minerali, 17% acqua, 28% osseina. Giovani = + osseina = + elasticità. Adulti = + Sali minerali = + resistenti.
2) Tessuto cartilagineo = parte terminale delle ossa = fibre liscie e lucenti.
3) Midollo osseo = sostanza molle all’interno di ossa, produce globuli rossi e bianchi.

Le ossa possono essere:
1) Ossa lunghe. 2) Ossa corte. 3) Ossa piatte.

La parte centrale si chiama diafisi, le due porzioni estreme epifisi. La membrana sulla superficie esterna è detta periostio (protegge e nutre le ossa).

A seconda della regione, abbiamo:
1) Ossa del capo: divise in due gruppi, quelle del cranio e della faccia.
2) Ossa del tronco: gabbia toracica (sterno + 12 costole) + colonna vertebrale (34 divise da dischi).
3) Ossa degli arti superiori: spalla + braccio + avambraccio + mano.
4) Ossa degli arti inferiori: coscia + gamba + piede.

Età evolutiva -> sviluppo corporeo continuo -> Paramorfismi = un’alterazione della forma corporea -> Dimorfismi = alterazioni dello scheletro cronicizzate.

Paramorfismi riguardano dorso e arti inferiori -> Si dividono in 1) Simmetrici (es. lordosi). 2) Asimmetrici (es. scoliosi).
I paramorfismi più comuni sono:
1) Portamento rilassato = capo in avanti, spalle cadenti, scoliosi.
2) Dorso curvo = quando l’angolo di curvatura della dorsale del soggetto in piedi è maggiore di 40°.
3) Atteggiamento scoliotico = ogni deviazione a dx o sx della colonna vertebrale.
Per correggere scoliosi ci sono due metodi:
1) Niederhoff = tonificare la muscolatura dal lato della concavità della curva.
2) Klapp = finalizzati alla correzione della deviazione, provocando adeguata lordosi.

4) Scapole alate = il margine vertebrale e l’angolo inferiore della scapola sono slittati in avanti sulla gabbia toracica.
5) Piede piatto = se le tre arcate, mediale, laterale e anteriore, si appiattiscono.
6) Ginocchio valgo = ginocchia si toccano fra loro, caviglie distanti, la classica forma a X.
7) Mal di schiena = posizione scorretta, causa muscolare, colpo d’aria. Sovraccarico colonna vertebrale.

L’apparato articolare = tessuto cartilagineo + connettivo + fibroso = articolazioni = unione ossa.
1) Articolazioni fisse = due o più ossa unite da solido tessuto fibroso = quasi osso unico.
2) Articolazioni semimobili = unione tramite elastico tessuto cartilagineo.
3) Articolazioni mobili = ampi movimenti, liquido sinoviale che lubrifica articolazioni.

Sangue = parte liquida (54% = plasma e sostanze) + parte solida (46% = globuli bianchi e rossi).
Globuli rossi = cellule prive di nucleo prodotte da midollo osseo -> Trasportano ossigeno (emoglobina).
Globuli bianchi = piccole masse gelatinose -> prodotte nel midollo, milza e ghiandole linfatiche -> Difesa dell’organismo contro agenti patogeni.
Piastrine = prive di nucleo -> Coagulazione del sangue -> Fibrinogeno.

Gruppi sanguigni -> si differenziano per gli agglutinogeni, che possono essere di gruppo A, B, AB, 0.

Cuore = 3 strati : endocardio, miocardio, pericardio. Atrio (superiore) e Ventricolo (inferiore).
Sistole (fase di contrazione) e Diastole (fase di rilasciamento).

Tre tipi di vasi compongono apparato circolatorio: arterie (sangue da cuore fino a periferie, hanno tre strati), vene (sangue senza ossigeno, dalla periferia al cuore) e capillari (sottilissimi, funzione di mezzo di scambio ossigeno-rifiuti per le cellule).

Circolazione:
1) Piccola (da atrio dx ad atrio sx, sangue cede CO2 e prende O).
2) Grande (da atrio sx ad atrio dx, sangue cede O e prende CO2).
3) Portale (capillari si riuniscono in vena porta che rifornisce di sangue il fegato).

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email