Ominide 4552 punti

Seicento: contesto storico e manierismo

Nel seicento in Italia non esiste ancora una lingua nazionale, usata da tutti gli strati sociali. Per la scrittura si afferma l’uso del Toscano, ma si continua a parlare utilizzando i vari dialetti locali. La Chiesa della controriforma non agevolò la diffusione di una lingua universale in Italia; in Germania, al contrario, la stesura della Bibbia in tedesco di Martin Lutero permise ai fedeli di interpretare liberamente le scritture. La Chiesa italiana invece teneva il popolo in una situazione di minoranza perché non permetteva ai fedeli di leggere e interpretare le scritture, vietando di trascrivere la Bibbia in modo che chiunque potesse leggerla e capirla.
Anche la produzione teatrale si rifà ai canoni religiosi: coloro che non potevano leggere le opere normali, veniva integrati nel mondo religioso mediante il teatro gesuitico. Nascono la commedia dell’arte, genere che nasce dalla tradizione rappresentativa rinascimentale e medievale, e il melodramma.
La prima compagnia teatrale nacque a Padova, ma con il passare del tempo questa forma di commedia si involgarisce: diventa meno raffinata e più scontata. Le rappresentazioni non si basavano su un copione scritto, ma venivano prestabilite solo le battute più importanti, e questa forma di teatro ha uno scopo esclusivamente ricreativo e non educativo o didascalico.
L’altro genere destinato ad una rapida evoluzione è il melodramma o dramma per musica.

Il manierismo


Nel seicento, con la nascita del barocco letterario, non si rappresenta solo ciò che è perfetto, ma anche ciò che non lo è. In questo periodo nasce il manierismo, che stravolge le regole e i canoni che avevano determinato i secoli precedenti.
Si sviluppa una nuova forma di letteratura che non ha più come obiettivo un fine pedagogico e didascalico, ma si propone come uno strumento di piacere: il fine della poesia è meravigliare. Metafore, figure retoriche ed allegorie diventano la chiave per creare questo nuovo tipo di letteratura.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email