Ominide 978 punti

Eroi decadenti:

Artista maledetto: Colui che profana i valori sociali e scegli e come supremo rifiuto, il male e l'abiezione, per combattere le vuote convenzioni sociali.
L'Esteta: Seguace della poetica dell'estetismo, è colui che trasforma la sua vita in un'opera d'arte, sostituendo alle leggi morali, le leggi del bello. Egli ha orrore della vita comune, si isola volontariamente circondato dall'arte. E' anche questo un modo particolare di rifiutare le convenzioni e la visione borghese.
Inetto a Vivere: Egli è escluso dalla vita a cui non sa partecipare, non ne è capace. Vorrebbe provare infatti passioni forti, le desidera intimamente, ma si sente impotente. Più che vivere, egli si osserva vivere. Ma è proprio l'eccesso del pensiero che blocca i suoi sentimenti e le sue azioni.

Donna fatale: Ella è dominatrice del maschio fragile, lussuriosa e perversa, crudele torturatrice, succhia via le energie vitali dell'uomo, portandolo alla follia, alla perdizione e alla distruzione. Da ciò ci evidenza una forte paura del femminile, spiegata sostanzialmente da due fattori storici: Innanzitutto la crisi dell'identità virile, determinata dalle grandi trasformazioni sociali. E poi l'inizio dell'emancipazione della donna, che rivendica un nuovo posto nella società, incrinando il potere del maschio, aggravandone in qualche modo la crisi di identità.
Il fanciullino: Variante dell'inetto a vivere, colui che rifiuta la condizione adulta, regredendo a forme infantili. In questo modo egli ha però la possibilità di costruire un nuovo rapporto con il mondo e un nuovo linguaggio poetico (il fanciullino è infatti espressione dell'irrazionalismo).
Superuomo: proposto all'inizio da D'Annunzio, manipolando le teorie di Nietzsche. Il superuomo è colui che è superiore alla massa di uomini mediocri, colui che conquista mete eroiche privo di dubbi e incertezze, arricchito anche di una valenza politica (irredentismo d'annunziano).

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico 800 e 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email