Ominide 5255 punti
Macchiavelli- le opere

Gli scritti di Machiavelli si dividono in politici, storici e letterari.
Le opere politiche:
• Gli scritti politici minori:
• Compose opere a carattere politico che si possono suddividere in ufficiali (relazioni scritte per informare su ambascerie o missioni diplomatiche) e non ufficiali (comprendono solo il pensiero di Machiavelli)
• Descrizione del modo tenuto dal duca; opera non ufficiale scritta nel 1503; viene studiato il comportamento di Cesare Borgia quando eliminò alcuni nobili romagnoli che avevano fatto una congiura contro di lui
• Discorso dell’ordinare lo stato di Firenze: Discorso sopra l’ordinanza e milizia fiorentina, opere non ufficiali scritte nel 1506; viene spiegata la necessità di un esercito permanente controllato dallo stato
• I trattati:
• Il principe: scritto tra il 1513 e il 1516; è composto da 26 capitoli in cui si analizzano le varie forme di principato e i corretti comportamenti che ogni principe dovrebbe adottare per mantenere il potere
• Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio: scritto tra il 1517 e il 1519; si fanno osservazioni di carattere politico e sociale ricavate dalla lettura dei primi dieci libri dell’opera storica di Tito Livio
• Dell’arte della guerra: scritto tra il 1519 e il 1520; trattato dialogico, composto da sette libri, che ha come protagonisti gli intellettuali degli Orti Oricellari; viene analizzata la composizione ideale dell’esercito cittadino
Le opere storiche:
• Vita di Castruccio Castracani: scritto nel 1520; è una biografia del capo ghibellino, signore di Lucca nei primi decenni del 300; si rifà al genere umanistico del ritratto di uomini illustri
• Le Istorie fiorentine: scritto nel 1525; racchiude la storia di Firenze dal 476 (caduta dell’impero romano dell’occidente) al 1492 (morte di Lorenzo il Magnifico), inserita in un contesto nazionale e internazionale
Le opere letterarie:
• Le opere in versi e le commedie:
 L’asino  poemetto allegorico in terzine scritto nel 1516 ma rimasto incompiuto
 La mandragola  commedia scritta nel 1518; racconta la storia di una beffa in cui si denuncia il degrado morale della società fiorentina
 Clizia  scritto nel 1525; incentrata sull’amore senile
• Le opere in prosa:
 Discorso intorno alla nostra lingua  viene proposto il fiorentino come lingua letteraria
 Epistolario  raccolta di lettere scritte tra il 1497 e il 1527 ad amici
Hai bisogno di aiuto in Vita e opere di Machiavelli?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email