Erectus 2101 punti

Con l’influenza di Pietro Bembo il modello di Petrarca diviene un’autorità per i componimenti amorosi, stilistici , lessicali e per i luoghi di ambientazione. Infatti a partire dagli ani Venti del Cinquecento si sviluppa il fenomeno del Petrarchismo. Alcuni poeti imitano la struttura del canzoniere, altri invece tra cui Michelangelo Buonarroti, Giovanni della Casa e Galeazzo di Tarsia elaborano sull’impronta petrarchesca dei modelli autonomi e personali. Grazie al petrarchismo si delinea una società letterari omogenea che consente anche alle donne di occupare un posto di rilievo, tra cui le più famose sono le poetesse Gaspara Stampa, Vittoria Colonna, Isabella Marra , Chiara Maitriani e Veronica Franco. Il petrarchismo inoltre non si manifesta solo come fenomeno letterario ma anche come modo di espressione e fenomeno socioculturale, inoltre il petrarchismo non si limita al periodo cinquecentesco, ma perdura fino al Novecento. Con il Petrarchismo a poesia è rivalutata come esperienza interiore dell’io più profondo. Il poeta diventa il solo depositario di valori supremi. Inoltre non solo in Italia , ma in tutta Europa, il modello ispirato a Petrarca prevale notevolmente rispetto a quello dantesco. Tra gli esponenti del petrarchismo vi è Michelangelo Buonarroti, considerato il più grande artista rinascimentale . Nasce nel 1475 ad Arezzo, in Toscana, dopo aver vissuto l’infanzia e la giovinezza a Firenze si trasferì a Roma dove lavorò a servizio della corte pontificia. Nel 1508 Giulio II della Rovere commissiona la “volta della cappella sistina”, dove nel 1532 inizia l’affresco del Giudizio universale. Negli anni tra il 1536 e il 1547 stringe una corrispondenza con Vittoria Colonna, nel 1547 viene anche promosso ad “architetto di San Pietro”. La poesia rimane comunque tra le sua abitudini , tra il 1503 3 il 1560 compone le Rime, formate da 302 testi, alcuni rimasti incompleti che furono pubblicati postumi nel 1623. Il petrarchismo è riscontrabile anche nei versi d’amorosa corrispondenza, scritti nel 1532 per l’amante Tommaso Cavalieri e l’amante intellettuale Vittoria Colonna. Mentre nelle poesie scritte nell’ultimo periodo prevale un senso di peccato e di morte incombente . il Petrarchismo di Michelangelo è sofferente e contraddittorio

Giovanni della Casa , nato nel 1503 , fondò nel 1544 il Tribunale della santa inquisizione a Venezia, infatti durante la controriforma si fece sostenitore dei processi contro i Luterani. Scrisse tra il 1551 e il 1555 il “Galateo”, scrisse anche le “rime” , che furono pubblicate postume nel 1558. In questi componimenti emerge una forma di petrarchismo greve e rotto poiché viene adattato uno schema e uno stile solenne, ma nonostante ciò si percepiscono elementi di inquietudine. Nelle poesie scritte dopo il 1549- 1550 si evince un senso di delusione, l’angoscia e l’attesa della morte . per quanto riguarda lo sviluppo del petrarchismo nell’Italia meridionale Galeazzo di Tarso occupa un ruolo di Rilievo. Egli è ricordato sia per gli avvenimenti dolorosi nella sua vita sia per una tendenza agli artifizi e allo sperimentare che fanno presagire l’età propriamente barocca.

Il fenomeno petrarchista suscitò anche un movimento contrario : uno dei principali antipetrarchisti fu il toscano Francesco Berni, il quale viene ripetutamente beffato dalle cortigiane, nei suoi versi rivela infatti quanto la corte sia un ambiente meschino. Il periodo di massima produzione letteraria di Berni fu quello della metà degli anni venti, fino ai primi anni trenta. Qui sono collocate le “Rime”, pubblicate postume nel 1537, esse si compongono di sonetti a carattere satirico e capitoli, ovvero terzine di endecasillabi, con rime alternate caratterizzati dalla cadenza narrativa. Molti di questi sonetti criticano il petrarchismo di Bembo e gli atteggiamenti di alcuni personaggi dell’epoca tra cui il papa Adriano 6° e Pietro Aretino. Egli dimostra un atteggiamento totalmente opposto ai petrarchisti.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email