El_Debs di El_Debs
Erectus 817 punti

La frutta

La frutta è uno dei primi alimenti della storia dell’umanità. Spesso di sapore dolce, è soprattutto una parte principale delle cucine orientali e africane. Essa come gli ortaggi, è ricca di componenti fondamentali per il nostro corpo, come gli zuccheri semplici, vitamine, sali minerali e fibre, sono tutte sostanze energetiche e anche in grado di elaborare un'azione che previene rispetto a malattie gravi come tumori. Vediamo alcuni tipi di frutta più utilizzati:
• Albicocca
Venuta in Europa dai romani, essa è diffusa nel Mediterraneo, ma anche gli Stati Uniti. Si presenta in estate ed è un frutto a forma ovoidale, polposo all’interno, di colore giallo e arancio, molto usato per preparare succhi, sciroppi, macedonie e gelati. Alto contenuto zuccherino e poca acidità. Contiene vitamina A e C e sali minerali. Va posta in frigo per un massimo di 10 giorni.
• Arancia
Proveniente dalla Cina, l'arancia si è diffusa anche nel Mediterraneo. Al giorno d’oggi è coltivata pure in Sudafrica e in Australia. In Italia invece si coltiva specialmente in Sicilia, Sardegna e Campania. Contiene vitamina C e zuccheri, favorendo le attività dei reni e del fegato. In cucina, servono notevolmente per i succhi, marmellate, salse. La conservazione è ottima, si può conservare massimo centoventi giorni.
• Ciliegia
Proviene dall'Asia Minore, oggi noi italiani siamo tra i maggiori produttori. E’ di colore rosso e si utilizza per produrre marmellate, succhi, sorbetti.
• Fico
Molto utilizzato nelle pasticcerie e gelaterie, si consuma fresco o essiccato. Essendo delicato grazie alla buccia sottile, il fico fresco è molto propenso all'attacco di muffe.
• Fragola
Di colore rossa e profumata è cosparsa da semi scuri. La fragola condiziona l'organismo con un'azione rinfrescante e depurativa. Esse possono essere adoperate in cucina per preparare succhi e marmellate. È meglio mangiarle appena comprate oppure conservarle in frigo per due o tre giorni.
• Mandorla
La mandorla è il seme di un frutto che ha una zona legnosa, al di là di quella carnosa. Deriva dall'India, ma oggi molto coltivata in Cina e in California. Ricca di grassi,carboidrati e proteine. Si può abbinare con il pollo, dolci, specialmente in quelli siciliani. E’ molto usata per essere consumata come snack o semplicemente per guarnizioni. Poichè contiene grassi va posta in zone asciutte dato che tende ad avariarsi.
• Mela
Frutto riportato nella Bibbia come tentazione di Eva, la mela proviene dall'Asia orientale dove si diffuse prima in Egitto e in Grecia, e poi arrivò fino a noi. Perfettamente digeribile, essa ha molti zuccheri e sali minerali. La mela è ottima poiché si ritrova tutto l'anno. E’ molto fresca e ovviamente può essere usata per produrre succhi, sciroppi e torte.
Hai bisogno di aiuto in Alimentazione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Correlati Frutta (3)
Registrati via email