Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SINDROME PERFORATIVA

• dolore addominale diffuso

• segno di Blumberg

• leucocitosi

• ileo dinamico

DOPO 12

-

24 ORE

:

Peritonite con shock settico (polso frequente, ipotensione, febb re,

disidratazione, MOF) sino all

’ exitus

N.B. : Cedimento di aree ischemiche possibili

PERFORAZIONI TARDIVE

SINDROME EMORRAGICA

calo Hb e Hct S

calo Hb e Hct S

polso piccolo e frequente h

polso piccolo e frequente h

calo P.A. o

calo P.A. o

pallore c

pallore c

polipnea k

polipnea k

dolore addominale

dolore addominale

N.B.

: Sintomatologia modesta e/o sfumata

possibili EMORRAGIE TARDIVE

Traumi Addominali

DIAGNOSI (1)

Agevole con sintomatologia eclatante

• ECOGRAFIA

Rottura di milza, fegato, rene; versamenti liberi endoperitoneal

i di discreta

entit

à

: sangue, bile, urina, succo pancreatico

UTILE PER MONITORAGGIO

• TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC)

Lesioni parenchimatose, raccolte liquide endoperitoneali, emato mi perirenali

• RX ADDOME + RX TORACE

Livelli idro

- aerei, pneumoperitoneo, erniazione in torace di visceri addomina

li,

fratture vertebrali, costali e di bacino

Traumi Addominali

DIAGNOSI (2)

Agevole con sintomatologia eclatante

• ARTERIOGRAFIA

Lesioni vascolari; possibilit

à di embolizzazione

• LAPAROSCOPIA

Può essere anche terapeutica;

CONTROINDICAZIONI: pregresse laparotomie e peritoniti, cardiopat

ie,

sospetto di ernia diaframmatica

• LAPAROTOMIA ESPLORATIVA

Quasi sempre curativa; evita le “

sindromi in 2 tempi

; completa

esplorazione di tutte le strutture addominali (spesso lesioni mu ltiple).

DEVE ESSERE AMPIA

LESIONI PREVALENTEMENTE

EMORRAGICHE

Da organi parenchimatosi o strutture portanti (raro: grossi va

si retroperitoneali o

vasi parietali di organi cavi)

EMORRAGIA

• entit à varia (lieve

- irrefrenabile)

• sede (intra e/o extraperitoneale)

• condizioni predisponenti ed aggravanti (diatesi

emorragica)

SEDE: milza, fegato, reni, pancreas, mesi, grossi vasi addominali, su

rreni, utero

e annessi

Traumi Addominali

MILZA

Traumi emitorace inferiore sinistro o ipocondrio

sinistro (spesso associati a fratture delle ultime coste)

Condizioni predisponenti o aggravanti:

SPLENOMEGALIA

(leucemia, fibrocongestizia, malarica,

mononucleosica, etc.)

Traumi Addominali

MILZA

TIPI DI LESIONE

• EMATOMA

(da piccolo, sottocapsulare a voluminoso, intrasplenico)

• LACERAZIONE CAPSULARE

• LACERAZIONE CAPSULO - PARENCHIMALE

• DISTACCO FRAMMENTI

• AVULSIONE DAL PEDUNCOLO

Traumi Addominali - Milza

DIAGNOSI

STRUMENTALE

CLINICA • Laboratorio

• Rottura sottocapsulare • Ecografia

• Rottura completa • TC

(talora in 2 tempi) • Angiografia

• Laparoscopia

Traumi Addominali

MILZA

ROTTURA IN 2 TEMPI

• ematoma parenchimale - > distensione capsulare - >

lacerazione capsulare

• ripresa emorragia precedentemente arrestata per

spasmo vasale, ipotensione, trombosi

• rottura ematoma intrasplenico

Traumi Addominali - Milza

TRATTAMENTO

MEDICO

• Monitoraggio clinico,

laboratoristico, strumentale

• Supporto emodinamico

• Farmaci coagulanti CHIRURGICO

• Conservativo (?)

• Splenectomia

Traumi Addominali

FEGATO

Traumi emitorace inferiore destro o ipocondrio

destro (spesso associati a fratture delle ultime coste e

lesioni renali)

Pi ù spesso interessato:

EMIFEGATO DESTRO

Condizioni predisponenti :

epatomegalie in genere, epatiti, cirrosi

Traumi Addominali

FEGATO

TIPI DI LESIONE

• CONTUSIONE SOTTOCAPSULARE

Ematoma sottoglissoniano

• CONTUSIONE CAPSULO

- PARENCHIMALE

Emoperitoneo

• CONTUSIONE PARENCHIMALE

Porzione di organo necrotico

- emorragico +/

- emobilia

Traumi Addominali

FEGATO

CLASSIFICAZIONE DELLE LESIONI EPATICHE

BENIGNE (70%)

• Ematomi sottocapsulari con diametro < 10 cm

• Rotture capsulo

- parenchimali profonde < 3 cm

MODERATE (20%)

• Ematomi sottocapsulari con diametro > 10 cm

• Rotture capsulo

- parenchimali profonde > 3 cm

GRAVI (10%)

• Distruzione di un settore epatico

• Ematoma centrale massivo

• Lesioni vena cava inferiore retroepatica

• Grosse lesioni vene sovraepatiche

• Rottura peduncolo epatico (ECCEZIONALE!)

Traumi Addominali - Fegato

DIAGNOSI

CLINICA IMAGING

• Sindrome emorragica • Ecografia

(discreta -

> gravissima) • TC

• Emo - coleperitoneo • Angio - TC

(se infezione -

> ascessi subfrenici)

Emobilia traumatica (lesioni benigne

- moderate)

• • Laparoscopia

(asintomatica -

> anemia gravissima)

Traumi Addominali - Fegato

TRATTAMENTO

MEDICO

• Monitoraggio clinico, laboratoristico,

strumentale

• Supporto emodinamico

• Farmaci coagulanti CHIRURGICO

• Packing

• Sutura emostatica

• Resezioni epatiche

• Trattamento lesioni vascolari

Traumi Addominali

RENE

Schiacciamento contro un piano rigido

(colonna vertebrale, ultime coste) , stiramento,

flessione, scoppio

Condizioni predisponenti o aggravanti:

idronefrosi, pionefrosi, cisti e/o pseudocisti, litiasi

Traumi Addominali

RENE

TIPI DI LESIONE (Classificazione di Selli)

:

EMATOMI SOTTOCAPSULARI

incostante ematuria senza coaguli

LACERAZIONE PARENCHIMALE

ematuria senza coaguli

LACERAZIONE PARENCHIMA E ROTTURA CAPSULA

ematoma perirenale ed ematuria senza coaguli

LACERAZIONE PARENCHIMA E CAVITA ’ RENALI

Ematuria con coaguli

LACERAZIONE PARENCHIMA, CAPSULA E CAVITA ’ RENALI

Ematoma perirenale, ematuria con coaguli (

LESIONE TRANSCAPSULARE COMPLETA

)

STRAPPAMENTO RENALE

Traumi Addominali - Rene

DIAGNOSI

STRUMENTALE

• Ecografia

• TC

CLINICA • RMN

• Ematuria • Urografia

• Arteriografia

• Rx Addome Diretto

• Laparoscopia


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

46

PESO

2.27 MB

AUTORE

banzie

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Chirurgia generale per l'esame del professor Milone sui traumi addominali. Gli argomenti trattati sono i seguenti: i traumi addominali aperti (penetranti e parietali) e chiusi (viscerali e parietali), la sindrome perforativa ed emorragica, la diagnosi. Sono descritti i traumi addominali legati alla milza (diagnosi e trattamento), al fegato (classificazione delle lesioni epatiche e trattamento), al rene (tipi di lesione, diagnosi e trattamento), al pancreas (gradi di contusione, diagnosi e trattamento) agli organi cavi e alle vie urinarie.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in infermieristica (CALTAGIRONE, MESSINA, PIAZZA ARMERINA, REGGIO CALABRIA, ENNA, SIRACUSA)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher banzie di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chirurgia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Milone Antonino.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Chirurgia generale

Chirurgia generale - le lesioni da ingestione di caustici
Appunto
Chrirurgia generale - le peritoniti
Appunto
Chirurgia generale - lo shock: omeostasi, fluidi, elettrolisi
Appunto
Chirurgia generale - le emorragie digestive
Appunto