Che materia stai cercando?

Teorie della mente

Questo appunto si riferisce al corso di Filosofia della mente tenuto dal professor Rocco Pititto. Gli autori - scienziati e filosofi - che attualmente si interessano al problema della coscienza e degli stati mentali sono moltissimi, ed estremamente variegata è la gamma delle loro posizioni:
David Chalmers: filosofo australiano, ha messo a fuoco il problema... Vedi di più

Esame di Filosofia della mente docente Prof. R. Pititto

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Teorie della Mente, Rocco Pititto « Filosofia della mente « Facoltà di L... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/filosofia-della-mente/teo...

Home

«

1/9

»

Rocco Pititto » 9) Teorie della Mente

La vita della mente

La mente ha come correlato biologico assolutamente necessario il cervello, un organo che nell'uomo, crescend

L'attività della mente si esplicita sotto forma di attività cognitiva e di attività linguistica, già nei primi mesi di v

È, soprattutto, il funzionamento del cervello, con la centralità assunta nell'evoluzione dalla sua corteccia, a de

I processi cognitivi si danno nell'uomo nel passaggio dall'attività del cervello all'attività della mente, in virtù di

Una questione impegnativa

Dalle dottrine filosofiche di Platone ed Aristotele allo studio teologico sulla relazione tra corpo ed anima, la de

Termini come cervello, mente, coscienza, anche se correlati, non sono la stessa cosa. Le aree di significato cu

Porsi la domanda in che cosa consiste una mente equivale a sapere quale criterio uno stato, un processo o una

Due sono i criteri perché uno stato possa essere detto "mentale":

1. la proprietà di essere cosciente: è cosciente quello stato avvertito come tale dal suo portatore;

2. L'intenzionalità degli stati mentali: avere una mente significa essere capace di formare delle rappresenta

Qualia e Rappresentazioni

I due criteri che soddisfano le condizioni perché uno stato possa essere detto mentale richiedono una ulteriore

1. Con riferimento al criterio della proprietà della coscienza si accorda un ruolo privilegiato alle sensazion

2. Con riferimento al criterio dell'"intenzionalità degli stati coscienti" l'aspetto più importante nella definiz

Rapporto tra mente e corpo

Il modo di considerare i rapporti tra mente e corpo determina la scelta di un criterio da applicare alla definizio

1. i mentalisti (Berkeley) fanno derivare il mondo fisico dalla mente e dalle sue operazioni (esse est percip

2. i materialisti (Armstrong, Churchland) tendono a ridurre la mente e le sua attività al cervello, al corpo o

3. i dualisti con Descartes pongono due realtà distinte e separate: la mente e il corpo, una realtà pensante e

1 di 3 15/11/2011 12:02


PAGINE

3

PESO

175.68 KB

AUTORE

vipviper

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Questo appunto si riferisce al corso di Filosofia della mente tenuto dal professor Rocco Pititto. Gli autori - scienziati e filosofi - che attualmente si interessano al problema della coscienza e degli stati mentali sono moltissimi, ed estremamente variegata è la gamma delle loro posizioni:
David Chalmers: filosofo australiano, ha messo a fuoco il problema della coscienza, la natura del rapporto tra i processi nervosi e l'esperienza soggettiva;
Paul Churchland: uno dei principali sostenitori del materialismo eliminativo, che riconduce gli stati mentali alla sfera dei fenomeni fisici;
John Eccles: rappresentante moderno del dualismo mente-corpo, rivisitato alla luce della meccanica quantistica.
Jerry Fodor: opponendosi all'analogia mente-computer, propone un modello modulare della mente, secondo cui la mente sarebbe formata da moduli che agiscono in modo sostanzialmente autonomo, senza essere influenzati dallo stato generale del sistema;
Marvin Minsky: propone un modello di mente costituito da un gran numero di "agenti" specializzati che cooperano tra loro;
Thomas Nagel: critica le pretese riduzionistiche di ricondurre gli stati mentali ai processi oggettivamente rilevabili all'interno del cervello.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in filosofia
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher vipviper di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filosofia della mente e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Pititto Rocco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Filosofia della mente

Introduzione alla filosofia della mente
Dispensa
Teorie della mente: Dennet e Searle
Appunto
Cervello, mente e linguaggio
Appunto
Neuroni specchio
Appunto