Che materia stai cercando?

Spinte che agiscono nella scuola Appunti scolastici Premium

Appunti inerenti l'esame di Sociologia dell'Educazione della prof. Viteritti inerenti la parte di L’innovazione scolastica a diverse velocità, Autonomia organizzativa, L’Autonomia finanziaria, L’Autonomia didattica, L’autonomia di ricerca, piano organizzativo e altro ancora.

Esame di Sociologia dell'educazione docente Prof. A. Viteritti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Le spinte che agiscono nella scuola

La politica scritta (normative e decreti…)

1. I saperi esperti (università, consulenti…)

2. Le retoriche istituzionali (quasi-mercato, scelta

3. delle famiglie, scuola pubblica e scuola

privata…)

Le trasformazioni culturali (la società, la

4.

L’innovazione scolastica a diverse

velocità

I richiami all’innovazione nella scuola

italiana sono stati numerosi nel corso

dell’ultimo decennio, un decennio che si

inaugura nel 1997 con le 4 linee

dell’Autonomia:

quella organizzativa,

quella didattica

quella finanziaria

quella di ricerca

 Autonomia organizzativa

Nella prima fase di sperimentazione dell’Autonomia c’è stata la

corsa ai temi dell’organizzazione, le scuole si sono dotate di

modalità e strumenti organizzativi nuovi e tra questi i più importanti sono

stati: la nuova dirigenza, che ha assunto peso in termini decisionali e di management

 delle risorse economiche e umane

le funzioni obiettivo, ora funzioni strumentali, che hanno rappresentato la

 messa in azione di ruoli professionali di coordinamento specifici per le diverse

aree di lavoro (la didattica, gli studenti, i docenti, etc.)

lo staff della dirigenza, che ha rappresentato la nascita di un autentico nuovo

 tessuto organizzativo intermedio che, in modo non più tacito, supervisiona e

coordina le attività scolastiche (dalla formazione delle classi, alla comunicazione

interna, ai rapporti con le famiglie, ai rapporti con enti esterni, etc.)

la segreteria amministrativa che svolge funzioni importantissime di supporto

 nei processi di decentramento economico-finanziario

gli strumenti di lavoro per la programmazione e la comunicazione quali il

 Pof che rappresenta, in tutte le scuole italiane, uno strumento di identità

istituzionale e allo stesso tempo un progetto di azione didattica e organizzativa

L’Autonomia didattica

La terza direttrice dell’innovazione è quella

dell’Autonomia didattica

la programmazione della parte autonoma del

curriculum

la modularizzazione

la didattica per progetti

la formazione per competenze

la valutazione dell’offerta (uso del testing)

la sperimentazione di forme di didattica

interdisciplinare

il proliferare dell’offerta nell’extracurricolare


PAGINE

10

PESO

147.40 KB

AUTORE

nadia_87

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in sociologia
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher nadia_87 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia dell'educazione e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Viteritti Assunta.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia dell'educazione

Educazione e socializzazione
Appunto
Emile Durkheim
Appunto
Sociologia dell'educazione
Appunto
Appunti sociologia dell'educazione
Appunto