Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Alain Touraine - La globalizzazione e la fine del sociale

Capitolo 7 – I diritti culturali

La disgregazione della società porta a una forma di individualismo che resiste all’applicazione delle

regole della vita collettiva e vi sostituisce le leggi del mercato in cui si manifestano preferenze

multiple, mutevoli, ma influenzate dalla pubblicità, oltre che dalle politiche pubbliche.

Comincia, tuttavia, a configurarsi un altro tipo di cambiamento: si tratta della rivendicazione dei

diritti culturali che riguarda la collettività.

Quando oggi pensiamo al multiculturalismo ci riferiamo a situazioni meno istituzionali, allo sviluppo

di quelle comunità e minoranze formatesi in seguito alle migrazioni, all’espulsione e all’esilio.

Non confondiamo la tendenza legata alla crescente importanza delle migrazioni internazionali con

il comunitarismo, definito in senso stretto dal potere, detenuto dai dirigenti della comunità, di

imporre pratiche e divieti ai loro membri.

Il comunitarismo si definisce chiaramente in opposizione alla cittadinanza; un’opposizione netta: la

cittadinanza consiste nell’esercizio dei diritti politici in un paese democratico, mentre il

comunitarismo mina seriamente alla base le libertà individuali.

È nel campo culturale che prendono forma i principali conflitti. La categoria di cultura sembra a

prima vista molto eterogenea: la dipendenza culturale riguarda innanzitutto i paesi più dipendenti,

ma anche le minoranze etniche, religiose e sessuali.

I diritti culturali non possono essere considerati una mera estensione dei diritti politici; questi ultimi

devono essere accordati a tutti i cittadini, mentre i diritti culturali proteggono, per definizione,

popolazioni o gruppi particolari. Non si tratta del diritto di essere come altri, ma del diritto di essere

altri.

I diritti culturali mobilitano più di altri, perché sono più concreti e riguardano sempre una

popolazione particolare, di solito minoritaria. La continuità delle lotte per i diritti e allo stesso tempo

per il cambiamento e l’ampliamento della loro natura può essere interpretata come

l’interiorizzazione, avvenuta a tappe, delle norme e pene comminate a coloro che non le

rispettano.

Il passaggio dai diritti politici ai diritti sociali e poi culturali ha esteso la rivendicazione democratica

a tutti gli aspetti della vita sociale, e di conseguenza all’esistenza e alla coscienza individuali. Più

vengono imposte costrizioni agli individui in tutti gli aspetti della loro vita, più si configura l’idea di

un individuo soggetto di diritto, che resiste in nome di questa individualità, di questo diritto a essere

se stesso.

Bisogna entrare nel cuore del dibattito che contrappone il riconoscimento e la ridistribuzione

ovvero le richieste culturali o morali e le richieste economiche. Un individuo o un gruppo ritiene di

essere vittima di un’ingiustizia quando non si vede collocato nello spazio e non gli viene

riconosciuto il rango che corrisponde al suo grado di realizzazione di un valore riconosciuto dalla

società.

Alcuni punti importanti:


ACQUISTATO

3 volte

PAGINE

3

PESO

27.41 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in teorie della comunicazione e dei linguaggi
SSD:
Docente: Rossi Luigi
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Rossi Luigi.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia dei processi culturali e comunicativi

Sociologia dei processi culturali e comunicativi – Alain Touraine
Appunto
Sociologia dei processi culturali e comunicativi – Società donne
Appunto
Sociologia dei processi culturali e comunicativi – Globalizzazione
Appunto
Sociologia dei processi culturali e comunicativi
Appunto