Che materia stai cercando?

Relazioni internazionali e sviluppo in Africa sleg Appunti scolastici Premium

Appunti di Relazioni internazionali e sviluppo in Africa basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Tornimbeni dell’università degli Studi di Bologna - Unibo, della facoltà di Scienze politiche. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Relazioni internazionali e sviluppo in Africa docente Prof. C. Tornimbeni

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

• Risoluzione del Consiglio di sicurezza del 9 agosto sulla questione della secessione

in Katanga

12 agosto truppe ONU entravano nella regione

o Lumumba e Segretario generale, due visioni diverse della missione

o debellare il katanga dai belgi, ripristinare l’ordine

Lumumba richiede assistenza sovietica segnale che diede la giustificazione

o ai suoi nemici di eliminarlo

Nemici interni Tshombe, Kasa Vubu e Mobutu

 Nemici esterni USA Belgio

Primo passo per rimuovere Lumumba fu il licenziamento da parte di Kasa

o Vubu in seguito all’invasione del Kasai considerato genocidio il 5 settembre

si annunciavano e dimissioni di Lumumba, che a sua volta annunciò le

dimissioni di Kasa Vubu

Secondo il 14 settembre Mobutu incoraggiato dal Belgio effettuo il primo

o colpo di stato allenaza anti-Lumumba esplicita

Terzo il 27 novembre Lumumba scappa verso Stanleyville ma viene

o catturato da Mobutu con l’aiuto di Belgio e USA

Viene ucciso il 17 gennaio 1961

o Mobutu va al potere nel 1965-1997 e mette fine al governo di Kasa Vubu,

o rimane al potere in quanto fantoccio degli stati uniti e garante di mantenere i

rapporti con l’occidente

Guerra Repubblica del Congo

• Transizione democratica mancata anni ’90 in Congo

• Genocidio in Rwanda 1994

• Rifugiati rwandesi in Kivu

• Non intervento della comunità internaz. In Rwanda

• Caduta regime trentennale Mobutu

AFDL alleanza forze democratiche Congo zaire 1996 (Ribelli-Rwanda Uganda Angola

Congolese)

• Sotto la guida di Kabila oppositore di Mobutu

• Nel 1997 il 17 maggio prende il potere AFDL e destituisce Mobutu

• Congo diventa RDC

Kabila diventa continuatore di Mobutu

• Crisi dei grandi laghi guerra per le risorse

• Angola Zimbabwe e Namibia favorevoli a Kabila

OUA (Organizzazione Unità Africana) anni ‘60

• Nasce nel 1963 ad Addis Abeba, formata da 31 stati indipendenti, punto di svolta

per lacooperazione tra stati africani

• Organizzazione dell’unità africana (nome iniziale)

• Organizzazione continentale che raggruppa i paesi africani indipendenti

• Si comincia a parlarne dopo l’indipendenza del Ghana

Conferenze dell’Unione Africana

• 1960 Conferenza di Brazzaville (Congo)

12 paesi francofoni ex colonie francesi

o Questione algerina viene chiesto alla francia di porre fine alla guerra entro

o il 1961 e avviare il processo di autodeterminazione

Questione del Congo (repubblica democratica del Congo) Appoggio alla

o missione delle Nazioni Unite ONUC

Marocco si allontana da questo gruppo e fa una propria conferenza

o (questione Mauritania) perché vengono rigettate le sue rivendicazioni sul

territorio

• 1961 Conferenza di Casablanca (Marocco)

Ghana, Guinea, Libia, Mali, Marocco, Repubblica Araba unita (6 paesi)

o Viene richiesto il ritiro delle truppe a sostegno dell’ONUC in seguito alla

o morte di Lumumba e all’appoggio da parte dell’ONU a Kasa Vubu ora

appoggiano Gizenda in

Si formano i comitati per la nascita di organizzazione continentale da

o Nkruma

• 1961 Conferenza di Monrovia (Liberia)

20 Stati

o Appoggio alla missione ONUC

o Si confrontano tutte le posizioni in campo sugli aspetti di formare

o un’organizzazione continentale

Viene condannato il regime dell’apartheid in sud africa

o Sanciti i principi cardine su cui costruire l’organizzazione continentale

o Sconfitta visione di Nkrumah

 Organizzazione continentale ma fatta di stati divisi tra loro

 Stato nazione superiore a unione continentale

Visione panafricanista di Nkrumah

• I risultati portano ad una situazione opposta alla visione panafricanista, perché?

Elementi problematici rispetto alla visione panafricanista:

1. Inghilterra e Francia decolonizzano perché sono in grado di mantenere saldi i

rapporti economici con le ex colonie (soprattutto per la Francia)

Legame con Parigi elemento molto forte al momento delle indipendenze

o Londra ha un forte legame economico con le ex colonie

o Questi elementi hanno un ruolo DIVISIVO per l’applicazione del

o panafricanismo (rivalità Inghilterra e Francia)

2. Divisioni della guerra fredda iniziano a farsi sentire

I paesi che divengono indipendenti hanno governi che si legano ad

o un’ideologia o capitalista o socialista

Capitalista Kenya e Costa D’avorio

 Socialista Tanzania

Non vi sono molte differenze a livello di politiche sociale (welfare,

o modernizzazione) tra socialismo e capitalismo in africa il protagonista è

sempre lo Stato

3. Le politiche di sviluppo sono centrate a consolidare il singolo Stato

Come consolidare l’unione nazionale (non continentale) priorità dei

o leader degli stati al momento dell’indipendenza

Va a intaccare la visione panafricanista

 Importanza alle singole nazioni, allo Stato nazionale

Carta dell’OUA

• Pieno rispetto della sovranità stataleogni stato è sovrano all’interno del

proprio territorio

• Rispetto dei confini

• Uguaglianza sovrana

• Non-interferenza dell’organizzazione nella sovranità dei singoli stati

• Integrità territoriale

Pochi conflitti tra diversi stati

o Quasi tutti sono conflitti interni agli stati

o

• 1963 Conferenza di Addis Abeba (Etiopia)

Prevale linea di sovranità statale

o Partecipano tutti i paesi indipendenti

o Primi problemi con il principio di non interferenza contraddizione tra

o condanna dell’apartheid e sostegno ad Idi Amin dittatore Uganda che viene

eletto alla presidenza annuale dell’assemblea dell’OUA (viene condannato

da Nyerere)

Julius Nyerere (presidente Tanzania)  appoggia la linea di una unione

o africana che non supera la sovranità statale delle singole nazioni

5 maggio 1963 nasce unione africana

o

• Organizzazione OUA:

Assemblea Capi di Stato e Governo (annuale)

o Ogni Stato 1 voto

o Maggioranza coi 2/3

o

Liberation Comitee sotto la direzione di Nyerere

• Organismo per la completa decolonizzazione dell’Africa, da sostegno e riconosce i

movimenti di liberazione

• Diventa leader continentale di quei popoli africani che non sono ancora indipendenti

• Sede in Tanzania Dar el Salaam

• Prima funzione legittimazione politica

Lotta interna al paese il LC legittima una delle posizioni interne questa

o posizione viene legittimata anche dall’Onu

• Assemblea del Cairo 1964

Scontro Nkrumah Nyerere panafricanista-regionalista

o Nyerere rispecchiava le posizioni della maggioranza che voleva mantenere il

o proprio potere nazionale appena conquistato

Grandi questioni OUA anni ’60: Biafra, UDI e Congo

• Il Biafra nel 1967 dichiara la propria secessione scoprono petrolio

Conflitto per l’OUA tra principio di autodeterminazione e inviolabilità dei

o confini

Guerra del biafra

o Guerra sanguinaria

OUA durante l’assemblea 1967 si schiera da parte della Nigeria

o Nel 1968 Tanzania, Gabon, Costa d’Avorio e Zambia appoggiano

o ufficialmente il Biafra per il diritto di autodeterminazione

Costa d’avorio e gabon ex colonie francesi interessate a schierarsi

 contro nigeria anche per indebolire il gigante anglofono

Inghilterra appoggia governo Nigeriano e in seguito anche l’OUA

o condannando i governi che avevano appoggiato il Biafra

Nel 1970 il Biafra si arrende

• Unilateral Declaration of Indipendence (UDI) 1965

Rhodesia come sud africa è vera colonia di settlers

Colonizzazione interna fisica di europei su suoli africani

o Espropriazione di terre dagli africani agli europei

o Creazione di riserve per la popolazione africana

o

• Comunità bianca all’inizio degli anni 60 non hanno intenzione di cedere

l’indipendenza alla maggioranza nera

1965 UDI Unilateral Declaration of Indipendence

o Si separano da Londra (i settlers)

• Una delle prime questioni sul tavolo dell’OUA che vede i paesi africani dividersi

Da un ultimatum alla GB per porre fine all’UDI e avviare un vero processo di

o indipendenza del paese altrimenti i paesi africani interromperanno i rapporti

economici con l’Inghilterra

La GB non lo fa non si rompono i rapporti

o Nel 1970 Rhodesia diventa una repubblica dopo un referendum a cui solo i

o banchi partecipano OUA sostiene che serve l’uso della forza

OUA da sostegno ai movimenti nazionalisti neri ZANU e ZAPU

o

LA FRANCIA IN AFRICA

• Francia vuole mantenere status di potenza mondiale

• Francia come garante del fronte occidentale in africa occidentale

• Scopo del colonialismo francese è l’assimilazione delle colonie sotto il modello

democratico avanzato francese

Rivendicazioni nazionaliste delle colonie francese si muovono anch’esse

o sotto un modello assimilazionista

Anni che precedono le indipendenze (anni 50) il progetto di Degaule è quello

o di concedere una crescente autonomia dei territori africani all’interno della

struttura di una comunità franco africana con Parigi al vertice

Questo modello incontra l’approvazione delle leadership africane

• In molti casi gli stati una volta indipendenti contano sui rapporti economico-politici

con Parigi legame stretto

• Nell’africa indipendente questo background si sposa con due fatti molto importanti

degli anni 60 dell’africa nelle relazioni internazionali

La Francia non perde l’ambizione nel giocare un ruolo di grande potenza nel

o panorama internazionale

Consenso da parte delle altre potenze occidentali rispetto a questo ruolo che

o la Francia vuole continuare ad avere in Africa occidentale

Influenza sulle organizzazioni regionali africane

• I paesi africani che divengono indipendenti cominciano a pianificare la formazione

di una serie di organizzazione di cooperazione economica tra le regioni africane

Possibilità di sovvertire le potenze occidentale

o La Francia gioca un ruolo negativo di fronte a questi progetti di

o cooperazione la Francia interviene per ostacolarli perché l’unione delle

regioni Ridurrebbe la sua potenza su di esse

 Vedrebbe l’unione con gli stati anglofoni, in particolare la Nigeria

 (colosso nell’africa occidentale francofona) la Francia perderebbe

potere

CORNO D’AFRICA

Al centro delle dinamiche della Guerra Fredda per la sua posizione

Presenza di entrambe le superpotenze nel Corno ha aplificato le tensioni conflittuali

 nel territorio a partire dagli anni ’70 anni ’50 bipolarismo più in europa da dopo la

crisi del canale di suez URSS sposta interesse verso il Corno

Egitto di Nasser (1952) è sostenuto dall’URSS

 Politica USA nel Corno

 Presenza nell’Oceano Indiano per sicurezza economica Occidentale e

o garantire il flusso di petrolio

Fronteggiare URSS nella sua avanzata ed estensione nella regione

o

Ruolo URSS e USA nel corno consisteva in un difficile equilibrio nel territorio

 considerando anche il medio oriente

Instabilità regionale processi stato nazione

 Questioni identitarie

EGITTO

Nasser forte nazionalismo arabo

56 nazionalizzazione canale di suez da parte dell’egitto

• GB Israele e Francia invadono il canale di suez

• URSS e USA collaborano affinche Francia GB e Israele smilitarizzino la zona

1970 Muore Nasser e sale Al Sadat

1975 riapertura canale di suez

ETIOPIA

1950 etiopia federale

Emerge nell’epoca delle indipendenze africane come uno stato potente

Politica bifronte da un lato sosteneva le lotte anticolonialismo e il prinicpio di

 autodeterminazione dall’altro sopprimeva qualsiasi minaccia al proprio ruolo politico

nel corno Questione Eritrea

Cambio delle alleanze internazionali dal 1974

 Ruolo egemonico dell’Etiopia l’ha resa un caposaldo occidentale come Israele in

 medio oriente o l’apartheid in sud africa

Alleanza con gli USA

Dopo la presa del potere in Egitto di Nasser 1952 (URSS) gli Stati Uniti si

 interessano all’Etiopia per essere presenti nell’area

Nasser diventa molto influente tra i paesi della lega araba

o Interessi USA nel Corno si estendo a seguito del fallimento del patto di

o Baghdad che doveva formare un’alleanza tra i paesi arabi (Siria,

Pakistan, Turchia, Iraq, Giordania e Libano) per isolare l’Unione

Sovietica

L’alleanza viene sancita nel 1953 con programmi di cooperazione militare e

 concessione agli USA di una base ad Asmara

Stati Uniti sostennero l’Etiopia contro le rivendicazioni dell’Eritrea

Alleanza con URSS

Nel 1956 Etiopia e URSS istituiscono relazioni diplomatiche e nel 1959 Salassie

 visita Mosca

Etiopia da una parte alleanza con URSS per avere maggiore impatto

 progressiste internazionale, dall’altra manteneva i rapporti con USA in quanto

era anti-comunista ed aveva sostegno di armi

1963 OUA ha sede ad Addis Abeba

Nel 1950 l’Eritrea viene federata nello stato etiope

Viene annessa nel 1962

Nel 1973 rompe alleanza con Israele  quindi dagil stati uniti

1974 rivoluzione in etiopia prende il potere Menghistu colpo di stato legalizzato

1991 cade Menghistu per EPLF (eritrea)

SUDAN

Indipendenza 1956 costruita su una debolezza istituzionale

Difficili tensioni tra Egitto e Inghilterra (ex potenze coloniali in Sudan)

 I confini coloniali avevano incluso popolazioni eterogenee all’interno del Paese

 (forte divario nord sud)

Nord islamico

 La GB per gestire la situazione aveva favorito la polarizzazione tra Nord e Sud

 Scontro bilaterale tra Sudan Etiopia

 Dopo l’indipendenza del Sudan l’Etiopia è preoccupata per la sua posizione

o di potere all’interno della regione del corno

Il Sudan offriva sostegno alle truppe di liberazione dell’Eritrea

o L’Egitto, che sosteneva il Sudan islamico forniva armi all’Eritrea tramite il

o Sudan


PAGINE

14

PESO

43.05 KB

PUBBLICATO

9 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in sviluppo locale e globale
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Marghemarez di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Relazioni internazionali e sviluppo in Africa e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Tornimbeni Corrado.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!