Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SEQUESTRI

PROBATORIO PREVENTIVO CONSERVATIVO

Disposto da autorità giudiziaria Chiesto da pm quando vi è Chiesto da pm quando si teme

su richiesta parti o d’ufficio pericolo che disponibilità delle che disponibilità cose

con decreto motivato. cose a imputato aggravi il reato all’imputato impedirà

o ne faccia commettere altri. pagamento somme a erario e a

Restituzione dopo giudicato parte civile.

sentenza.

Segue a perquisizione.

Bisogna rispettare segreto di

stato e d’ufficio.

CHIAMATA DI CORREO

Eccezione al principio di libera valutazione delle prove.

= dichiarazioni di coimputati a norma dell’articolo 12 o dell’art. 371 2 b.

Regola: devono essere valutate unitariamente agli altri elementi che ne confermano l’attendibilità:

valutazione di attendibilità + esistenza altre prove a fondamento della partecipazione del correo al

reato.

Non hanno l’obbligo di dire la verità.

ESAME DEI COIMPUTATI E REATI COLLEGATI

I coimputati ai sensi dell’art. 12 a conservano facoltà di non rispondere per tutto il procedimento

indipendentemente da dichiarazione rese, mentre quelli ex 12 c e 371 2 b se decidono di rendere

dichiarazioni etero accusatorie, assumono l’ufficio di testimoni e dopo non possono + tacere.

Vengono sentiti nelle forme particolari dell’art. 197 cioè in presenza di difensore, non su fatti che

riguardano la sua responsabilità sul reato che si procede, e non vs di lui nel procedimento in cui le

ha rese.

Se c’è stata sentenza assumono comunque l’ufficio di testimoni, limitazioni a loro utilizzabilità solo

se c’è stata condanna.

UDIENZA PRELIMINARE

Udienza deve essere fissata da gup entro 5 gg da deposito. Tra richiesta e udienza devono passare

max 30 gg.

In camera di consiglio.

Possibile dichiarare contumacia dell’imputato che non si presenta senza giustificato impedimento e

che sia stato regolarmente citato.

Dopo che le parti hanno esposto le loro ragioni e conclusioni, giudice decide se accogliere o

rigettare la loro richiesta

Nb si può modificare imputazione quando emerge un fatto diverso o connesso.

Nel contraddittorio si procede a formazione del fascicolo per il dibattimento ex 431 che viene

trasmesso a giudice competente per il giudizio.

Funzioni: filtro per evitare imputazioni azzardate, attuazione del diritto alla prova, momento in cui

scegliere riti alternativi.

NB: IMPUGNAZIONE SENTENZA DI NON LUOGO A PROCEDERE

Quando emergono nuove fonti di prova idonee a giustificar rinvio a giudizio. A gip (revoca) o a

cassazione.


PAGINE

2

PESO

94.51 KB

AUTORE

vipviper

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

L'appunto fa riferimento alle lezioni di Diritto Processuale Penale I, tebute dal Prof. Giovanni Paolozzi nell'anno accademico 2008.
Il documento affronta i seguenti argomenti: sequestri, chiamata di correo, esame di coimputati, udienza preliminare, testimonianza, motivi di ricorso in cassazione e i vari casi di annullamento.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher vipviper di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Processuale Penale I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Paolozzi Giovanni.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto processuale penale i

Procedura penale - Intero corso parte seconda
Appunto
Riassunto esame Diritto Processuale Penale, prof. Marafioti, libro consigliato Diritto Processuale Penale, Lozzi
Appunto
Legge Pecorella
Appunto
Procedimento probatorio
Appunto