Che materia stai cercando?

Neuropatie Appunti scolastici Premium

Appunti generici di Neurologia del prof. Pinto sulle Neuropatie: la Mononeuropatia, la Polineuropatia, la Multineuropatia o la Neuropatia Multifocale, l'eziologia delle neuropatie, il deficit sensitivo/motorio, l'EMG (l'elettromiografia), mind pig.

Esame di Neurologia docente Prof. F. Pinto

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

NEUROPATIA è un termine generico che indica patologia di qualunque tipo a carico dei nervi periferici.

Nell'ambito delle neuropatie quindi dobbiamo distinguere:

Mononeuropatia = patologia che interessa un singolo nervo periferico:

una mononeuropatia determina un deficit motorio e sensitivo che segue la diffusione del singolo nervo interessato.

Polineuropatia =patologia che interessa diffusamente e simmetricamente tutti i nervi periferici:

una polineuropatia determina un deficit motorio e sensitivo delle porzioni distali degli arti,

perché gli assoni più lunghi sono quelli più vulnerabili a qualunque danno.

Le tipiche polineuropatie dunque provocano deficit sensitivi e/o motori che caratteristicamente cominciano dai piedi, si

estendono ai polpacci e poi interessano le mani e le cosce, con una distribuzione che viene chiamata "a calza" e "a

guanto".

A seconda della causa della polineuropatia i deficit sensitivi e quelli motori possono essere associati oppure può

prevalere l'uno o l'altro.

Multineuropatia o Neuropatia Multifocale = patologia che interessa diversi nervi periferici, parzialmente o

completamente, con disposizione non simmetrica.

L'esame più importante per diagnosticare e definire le patologie che presentano deficit di sensibilità o di forza è sempre

l'elettromiografia:

come sappiamo essa si compone sostanzialmente di due parti, lo studio della conduzione nervosa e la parte fatta con

l'ago che studia i potenziali d'azione muscolari.

- Lo studio della conduzione nervosa consiste nella stimolazione cutanea di un nervo con corrente elettrica e nella successiva registrazione dei

potenziali elettrici lungo differenti segmenti sul tragitto del medesimo nervo, oppure su un muscolo innervato da tale nervo:

l'ampiezza del segnale è correlata all'integrità degli assoni, mentre la velocità di conduzione del segnale è correlata alla funzione della guaina

mielinica.

I potenziali registrati possono essere sensoriali (PESS) o motori (PEM), questi ultimi si possono registrare anche con una stimolazione transcranica

che attiva la corteccia motoria.

- La seconda parte dell'EMG, quella fatta con l'ago, permette di misurare la funzionalità di ogni singola unità motoria e delle fibre muscolari che essa

.

innerva Grazie all'EMG possiamo:

1- rilevare e localizzare un danno a carico di un nervo sensitivo e in un certo tratto del suo decorso

2- rilevare e localizzare un danno a carico di una unità motoria: muscolo / giunzione neuromuscolare / nervo periferico /

radice nervosa / corno anteriore / corteccia (con la stimolazione transcranica).

3- se c'è un danno a carico di un nervo, distinguere tra danno assonale e demielinizzazione.

EZIOLOGIA DELLE NEUROPATIE:

acronimo "tieni a mente il maiale": MIND PIG

Metaboliche

Infettive

Neoplastiche

Demielinizzanti infiammatorie

Paraproteinemiche (= associate ad aumento abnorme delle Ig sieriche, mono- o policlonali)

Immunitarie

Genetiche

Vediamo un algoritmo diagnostico generale che parte proprio dalla clinica e dall'elettrodiagnosi:

Deficit sensitivo / motorio compatibile con neuropatia

-----------------------------> a) mononeuropatia

b) mononeuropatia multipla

c) polineuropatia

a) mononeuropatia


PAGINE

2

PESO

72.44 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Neurologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - durata 6 anni)
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Neurologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Pinto Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Neurologia

Demenze frontotemporali
Appunto
Traumi cranici
Appunto
Vie motorie
Appunto
Tronco encefalico
Appunto