Che materia stai cercando?

Medicina del lavoro – Rischio chimico Appunti scolastici Premium

Appunti di Medicina del lavoroRischio chimico. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Per b si intendono, Agenti chimici pericolosi, Tossicità acuta/Infortunio, Tossicità cronica/Malattia professionale, Principali rischi associati agli agenti chimici, ecc.

Esame di Medicina del lavoro docente Prof. C. Costa

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Agenti chimici pericolosi

Sensibilizzanti: possono determinare una

ipersensibilizzazione con reazioni caratteristiche alle

successive esposizioni.

Cancerogeni: possono provocare il cancro od

aumentarne la frequenza.

Mutageni: possono produrre difetti genetici ereditari o

aumentarne la frequenza.

Tossici per il ciclo riproduttivo: possono provocare o

rendere più frequenti effetti nocivi non ereditari nella

prole o danni a carico della funzione o delle capacità

riproduttive.

Tossicità acuta/Infortunio

Tossicità cronica/Malattia professionale

Principali rischi associati agli agenti chimici

Proprietà fisico-chimiche

Instabilità Infiammabilità Volatilità Solubilità

Esplosione Incendio Tossicità

Reattività chimica

Caratteristiche chimico

-

fisiche

Significato Xilene Fenolo

Stato fisico a 20 ° C liquido solido

Soglia dell

’ odore, TOC (ppm) Sicurezza 0.1 0.5

Peso molecolare Assorbimento 106 94

Temp. ebollizione a 760 mmHg (

° C) Volatilit

à 137

-

144 182

Temperatura di fusione (

° C) “ -

48/+13 41

Tensione di vapore a 30 ° C (mmHg) “ 10 0.4

Coefficiente ottanolo/acqua Lipofilia 2.8 1.5

Solubilit

à in acqua a 20 ° C (g/l) “ 0.2 85

Densit

à relativa (acqua=1) Fasi 0.87 1.07

Densit

à relativa dei vapori (aria=1) Sicurezza 3.7 3.2

Fattori che modificano la

tossicit

à di un composto

Propriet

à fisico

-

chimiche

Modalit

à dell

’ interazione Numero di Risposta

molecole legate dell

organismo

al sito bersaglio

Fattori biologici

Fattori ambientali

Gas, vapori Nebbie, aerosol

Fumi

Agenti di rischio chimico

Metalli Acidi, basi

Polveri, fibre

Agenti di rischio chimico

Gas Aeriformi a temperatura e pressione ambientali

Vapori Liquidi volatili a temperatura e pressione ambientali

Fumi Particelle solide (aerosol) o liquide (nebbie o vapori condensati).

GAS

Idrogeno, ossigeno, azoto

CO, CO

2

Elio

Metano, propano, butano

SO , H S

2 2

Utilizzo di bombole di gas compressi

Scoppio della bombola

Fuga di gas tossici e/o infiammabili

Caduta della bombola

Depositi esterni recintati per bombole

Armadi per bombole di gas esplosivi e/o

infiammabili

Serbatoi esterni con impianto di conduzione

Osservanza delle norme di buona tecnica

per trasporto, uso e manutenzione

TOSSICITA ’ DEI GAS

attraverso le vie aeree autonomamente o

•Penetrano

veicolati dal pulviscolo.

passivo.

•Assorbimento massiva è sempre lesiva per l’app. respir.

•L’esposizione

Solubilità

L’inalazione dei gas più solubili nelle prime vie aeree (Cl,

ammoniaca) spesso determina solo irritazione della mucosa.

Viceversa, i meno solubili (NO , O ) possono penetrare fino al

x 3

polmone ed esercitare una tossicità sistemica.

Reattività

Alcuni gas (es. ossidi di zolfo e di azoto, ozono, fosgene)

sono altamente reattivi. Produzione di composti ossidanti.

TOSSICITA ’ DEI GAS

Gas irritanti

Effetti locali. Flogosi vie aeree, Broncospasmo, Edema polm.

HF, Cl , NO, NO , SO

•HCl, 2 2 2

fosgene, ammoniaca, ozono, acroleine…

•Formaldeide,

Gas asfissianti

Azione sistemica. Asfissia per mancanza di O nei tessuti.

2

Inerti (O <17%) o chimici (impediscono uso O nella cellula)

2 2

•CO solforosa

•Anidride

cianidrico

•Acido Gas anestetici:

protossido di azoto (ossido nitrico, N O)

2

TLV-TWA: 50 ppm (ACGIH 2001)

Soglia dell’odore: no

Tossicità cronica (effetti reversibili):

Anemia megaloblastica, depressione midollare ?

Polineuropatia periferica, psicosi ?

Epatotossicità, nefrotossicità ?

Riduzione della fertilit

à

, aumento dell

’ abortivit

à

Nausea, confusione, cefalea, astenia, capogiri

Gas anestetici:

Isoflurano, sevoflurano, enflurano

Liquidi molto volatili, eterei, contenenti atomi di

alogeni

TLV-TWA: 75 ppm? Soglia precauzionale 3 ppm

Odore etereo, pungente (Cloro). Soglia olfattiva: ?

Effetti tossici:

Disritmia, ipotensione

Tossicità epatica e renale?

Depressione respiratoria e SNC

Nausea, confusione, cefalea, astenia, capogiri

Rari casi di dermatite da contatto

VAPORI Solventi organici

Alcoli

Aldeidi, chetoni

Eteri, esteri, ammine, ammidi

Idrocarburi aromatici e alifatici

… Solventi =

Per l

’ utilizzatore …

Carburanti, sgrassanti, diluenti, vernici, collanti,

smacchiatori…

Per il medico del lavoro

Idrocarburi alifatici, ciclici ed aromatici; saturi ed

insaturi; alogenati, nitroderivati, chetoni, aldeidi,

alcoli, eteri… SOLVENTI

TOSSICOCINETICA

Assorbimento

Diffusione Concentrazione

passiva ambientale

Inalazione

Passaggio transcutaneo

Ingestione Esposizione Patologie

mista Attività fisica

SOLVENTI

TOSSICOCINETICA

Distribuzione

Lipofilia Gradienti di

concentrazione

Sistema nervoso centrale

Sistema nervoso periferico Massa corporea

Adipe sottocutaneo grassa/magra

Patologie

… Esposizione: Attività fisica

entità, durata

SOLVENTI

TOSSICOCINETICA

Biotrasformazione

Sesso Coniugazione

Razza Fegato (REL, CYP450) Idrolisi

Età Epitelio intestinale Ossidazione

Membrana alveolare

Stato Mucosa nasale

nutrizionale Riduzione

Rene

Epatopatie

Dismetabolismi TOSSICOCINETICA

Biotrasformazione

Esposizione a: Lineari Ramificati

R -CH-R

Idrocarburi alifatici 1 2

R -CH -R R

1 2 2 3

CYP450 R

Primari Secondari Terziari

1

R COH

R -CHOH

Alcoli 2

1

R-CH OH R

2 R 3

2

Alc. deidrogenasi

Aldeidi Chetoni

Composti carbonilici R -C=O

R-C=O 1 R

H 2

Ald. deidrogenasi

Acidi Escrezione urinaria

Composti carbossilici R-C=O Escrezione per via fecale

OH


PAGINE

46

PESO

372.51 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro (ENNA, MESSINA)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Medicina del lavoro e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Costa Chiara.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Medicina del lavoro

Medicina del lavoro – Compendio
Appunto
Medicina del lavoro – Rischio chimico
Appunto
Medicina del lavoro – Allergie
Appunto
Medicina del lavoro – Baropatie
Appunto