Che materia stai cercando?

Malattie dell'apparato respiratorio - Interstiziopatie

Appunti di Malattie dell'apparato respiratorio per l'esame della professoressa Barbaro Foschino sulle interstiziopatie sono patologie polmonari eterogenee dal punto di vista clinico, radiologico, fisiologico, patologico. Si tratta di infiammazioni croniche e degenerative con sovvertimento anatomico della struttura bronchiolare, alveolare e interstiziale, e alterazione dei vasi.
Le interstiziopatie... Vedi di più

Esame di Malattie Apparato Respiratorio docente Prof. M. Foschino

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

PERCORSO DIAGNOSTICO

ANAMNESI ED ESAME OBIETTIVO

VALUTAZIONE LABORATORIO IMAGING

FUNZIONALE • RADIOGRAFIA

• SPIROMETRIA • HRCT

• DLCO • SCINTIGRAFIA

• EMOGASANALISI

ANATOMIA PATOLOGICA

• B.A.L.

• BIOPSIA

PROVE DI FUNZIONALITA’ RESPIRATORIA

SPIROMETRIA: Quadro “classico” restrittivo

• Diminuzione della CPT ed “armonica” di tutti i volumi

(VC, VRI, VRE, VR).

VEMS VEMS/CV

• diminuito; normale o aumentato

Talora puo’ associarsi una quota ostruttiva (quadro misto; es.

LAM, Istiocitosi X, Silicosi, Sarcoidosi) (14,15)

DLCO: spesso già in fase precoce di malattia

diminuito;

EMOGASANALISI ARTERIOSA

PIU’ SPICCATA SOTTO SFORZO (WALKING TEST),

< PaO2,

CAUSATA DALL’ALTERAZIONE DEL RAPPORTO

VENTILAZIONE/PERFUSIONE E, IN SEGUITO, DAL

DEFICIT DI DIFFUSIONE

PaCO2 NORMALE O RIDOTTA, A CAUSA DELLA

IPERVENTILAZIONE COMPENSATORIA CAUSA DI

ALCALOSI RESPIRATORIA ( DA INCREMENTO DELLA

QUOTA DI CO2 ESPIRATA CUI CONSEGUE RIDUZIONE

DEL POOL DI BICARBONATI )

AUMENTO DELLA Paco2 SOLO IN FASE AVANZATA

PERCORSO DIAGNOSTICO

SOSPETTO CLINICO

VALUTAZIONE LABORATORIO IMAGING

FUNZIONALE • RADIOGRAFIA

• SPIROMETRIA • HRCT

• DLCO • SCINTIGRAFIA

• EMOGASANALISI

ANATOMIA PATOLOGICA

• B.A.L.

• BIOPSIA

RX TORACE

Sensibilità: 80% Specificità 82%

Specificità per malattia molto bassa, anche se associata al

quadro clinico e sintomatologico.

PATTERN

 Reticolare Reticolonodulare

 Micronodulare/miliare

 Nodulare RX TORACE

INSORGENZA LENTA

. IPF

. Sarcoidosi

. Alveolite allergica in fase avanzata

. Linfangite carcinomatosa

. Collagenopatie (Sclerod, A.Reumat)

. Asbestosi

. Radiazioni

. Sarcoma di Kaposi

INSORGENZA ACUTA

. Edema interstiziale da Insuff.

. Polmoniti virali o da Mycoplasma Reticolare

. Polmonite Lupica acuta

. Pneumoconiosi (fasi iniziali)

. TBC

. Polmonite da Pneumocistys carinii

. Microlitiasi alveolare

. Granulomatosi da iniezione di talco

Micronodulare/Miliare<1,5 mm

HRCT TORACE

Molto più sensibile (94%) (16) e specifica(99%) della radiografia

standard nella diagnosi di DPLD; permette di:

. Rilevare interstiziopatie in pazienti sintomatici con RX negativa

(15% dei casi (68)) o dubbia. l’aspetto morfologico

. Descrivere accuratamente e la topografia delle

lesioni (alta correlazione aspetti radiologici/istopatologici)

. Guidare la scelta del tipo e del sito di biopsia polmonare

. Descrivere il grado di attività della malattia e la potenziale

reversibilità del danno polmonare (ground glass)

. Se “letta” da un radiologo con esperienza specifica, associata ai dati

clinico-laboratoristici ed alla broncoscopia, può permettere di

formulare una corretta diagnosi con buona sensibilità e specificità,

senza prelievo istologico

SCINTIGRAFIA con Ga * 67

. Altamente aspecifica, costosa; esposizione a radiazioni

. Unica valenza come complemento diagnostico nella

sarcoidosi

SCINTIGRAFIA con neutofili I *

133 Ricerca

PET PERCORSO DIAGNOSTICO

SOSPETTO CLINICO

VALUTAZIONE LABORATORIO IMAGING

FUNZIONALE • RADIOGRAFIA

• SPIROMETRIA • TAC

• DLCO • SCINTIGRAFIA

• EMOGASANALISI

ANATOMIA PATOLOGICA

• B.A.L.

• BIOPSIA

Lavaggio Bronchiolo Alveolare

(B.A.L.)

3 iniezioni di 50 ml di fisiologica a 37°

con successivo recupero e centrifugazione.

Supernatante: mediatori infiammazione

Cellule: N° assoluto e %, morfologia

Indagini Microbiologiche.

B.A.L.

Per alcune DLPD puo’ essere diagnostico da solo (es. polveri

inorganiche), neoplasie polmonari ed ematologiche, infezioni

opportunistiche , Istiocitosi X, proteinosi alveolare

 Per altre puo’ esserlo, con buona sensibilità e specificità, se associato

agli altri dati clinico-strumentali (es. Sarcoidosi, Alveolite allergica

estrinseca, Malattie del collagene, IPF).

B.A.L.

ANATOMIA PATOLOGICA

L’alveolite è un denominatore comune di queste malattie

Precede e poi sostiene il danno strutturale e funzionale dell’interstizio

Può essere a diverso tipo di prevalenza cellulare:

LINFOCITARIA - Sarcoidosi (CD4+)

- Alveolite allergica (CD8+)

- Collagenopatie

- Asbestosi

NEUTROFILA - Fibrosi Polmonare Idiopatica

- ARDS

- Collagenopatie

- Asbestosi

EOSINOFILA - Polmonite cronica eosinofila

- Ipersensibilità a farmaci

- Churg-Strauss BIOPSIA

 Transbronchiale

 Toracoscopica

 Toracotomica

 Percutanea

. Permette una diagnosi sicura

. Deve essere eseguita, prima di cominciare la terapia, quando i dati

clinici e strumentali non sono altamente suggestivi per una diagnosi

certa

La decisione di tipo, sito e dimensioni della biopsia dipendono da:

- Sospetto per specifica patologia (es. IPF biopsia toracotomica,

sarcoidosi transbronchiale)

- Distribuzione e dimensioni delle lesioni (HRCT)

- Performance status del paziente

TERAPIA

CAUSA NOTA

- Allontanamento dal fattore causale, se noto (es. A.A.E., Silice, Amiodarone,

Istiocitosi X) + Sintomatica

- Antibiotica (TBC, pneumocisti)

CAUSA NON NOTA

CORTICOSTEROIDEA

CITOTOSSICA (Ciclofosfamide , Azatioprina, Methotrexate)

. Gravi effetti collaterali (osteoporosi, Cushing / aplasia midollare

nefrotossicità, cancerogenicità)

. Efficacia variabile per patologia e per singolo individuo (es. IPF/AAE acuta)

globalmente scarsa

. Frequenti recidive sospendendo o riducendo la terapia.

N-acetil cisteina (ANTIOSSIDANTE)

Cortisone: effetti collaterali

• Ulcera gastrica: gastroprotettori

• Osteoporosi: alendronato, ca+,

• Diabete: glicemizzanti

• Ipertensione: diuretici


PAGINE

38

PESO

2.88 MB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Malattie dell'apparato respiratorio per l'esame della professoressa Barbaro Foschino sulle interstiziopatie sono patologie polmonari eterogenee dal punto di vista clinico, radiologico, fisiologico, patologico. Si tratta di infiammazioni croniche e degenerative con sovvertimento anatomico della struttura bronchiolare, alveolare e interstiziale, e alterazione dei vasi.
Le interstiziopatie dal punto di vista anatomo patologico si basa su una fase alveolitica con infiltrato infiammatorio, essudato alveolare, una fase intermedia o reattiva e una fase finale con fibrosi diffusa ed altre anomalie.
La diagnosi delle interstiziopatie si basa sull’esame clinico, indagini funzionali (spirometria, emogasanalisi), indagini di laboratorio, indagini per immagine (Rx torace, HRCT, scintigrafia), lavaggio B.A., biopsia.
Le interstiziopatie richiedono una terapia preventiva, una curativa e una di mantenimento. Il primo punto è di eliminare la causa scatenante, poi si passa ad una terapia antibiotica, corticosteroidea, citotossica, fino al trapianto polmonare.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Malattie Apparato Respiratorio e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Foschino Maria Barbaro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Malattie apparato respiratorio

Malattie dell'apparato respiratorio - esame obiettivo torace
Appunto
Pneumologia e Chirurgia Toracica
Appunto
Tabagismo, Fumo di Sigaretta
Appunto
Asma bronchiale
Appunto