Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

FISIOPATOLOGIA

La occlusione delle VAS determina una

 riduzione del flusso aereo a livello

polmonare, con conseguente desaturazione

ossiemoglobinica e aumento della CO2.

L’apnea termina grazie al microrisveglio

 (arousal) che garantisce maggiore

efficienza muscolare e attivazione dei

muscoli della faringe.

Il ripetersi continuo di apnee e

 microrisvegli determina frammentazione

del sonno e conseguente sonnolenza.

FATTORI DI RISCHIO

OBESITA’:

BMI > 30,

variazioni drive respiratorio

CONFORMAZIONE CRANIO FACCIALE:

ipertrofia tonsillare, adeniodea, poliposi nasale,

macroglossia, retro e micrognazia

ABITUDINI VOLUTTUARIE:

Alcool, fumo,

FARMACI:

che deprimono il tono muscolare (benzodiazepine)

SINTOMATOLOGIA

SONNOLENZA DIURNA: nei casi gravi altera le

attività di vita quotidiana, lavoro,

socializzazione, guida

RUSSAMENTO: intermittente e rumoroso che

induce il paziente o il partner ad ulteriori

indagini

CHOKING: risveglio con sensazione di

soffocamento

Cefalea, astenia, enuresi, impotenza,

calo libido, deterioramento intellettivo.

CONSEGUENZE CLINICHE

Aumento mortalità e morbosità:

Rischio cardiovascolare (IMA,ipertensione)

Rischio cerebrovascolare (Ictus)

Aumento indici di flogosi (PCR, IL6, IL8) in

conseguenza di stress ipossico intermittente

APPROCCIO DIAGNOSTICO

ANAMNESI

(in presenza partner)

(russamento, sonnolenza, astenia, scarsa qualità del

sonno, soffocamento notturno, ipertensione, farmaci,

alcool, fumo, pregressi incidenti stradali e sul lavoro)

+

CARATTERISTICHE FISICHE

(obesità, malformazioni cranio-facciali)

+

ESCLUDERE O RICERCARE

BPCO, asma, ipotiroidismo, cardiopatie, cerebropatie

DIAGNOSTICA STRUMENTALE

POLISONNOGRAFIA IN LABORATORIO:

studio multiparametrico del sonno

(diagnosi certa di OSAS)

1) EEG1e EEG2

2) EOG

3 EMG

4) ECG

5) Flusso oro-nasale

6) Ossimetria

7) Movimenti torace e addome

8) Russamento

9) Movimento gambe

Ev. palloncino esofageo, TCO2, PA

Tracciato di polisonnografia standard. E’ possibile notare

la differenza tra le apnee ostruttive e quelle centrali, oltre che la

variazione di frequenza dell’EEG che definiscono l’arousal.


PAGINE

16

PESO

1.02 MB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Malattie Apparato Respiratorio e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Foschino Maria Barbaro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Malattie apparato respiratorio

Malattie dell'apparato respiratorio - esame obiettivo torace
Appunto
Pneumologia e Chirurgia Toracica
Appunto
Tabagismo, Fumo di Sigaretta
Appunto
Asma bronchiale
Appunto