Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SINCOPE

improvvisa perdita di coscienza, transitoria, di breve durata incapacità a

Sincope

La è una con

mantenere il tono posturale stato di ipossia dei centri nervosi caduta a terra

in seguito ad uno con

a differenza dell’

del paziente polso periferico e respiro presenti ripresa spontanea

, , e , arresto

in cui si ha la .

cardiaco perdita di coscienza irreversibile se non si interviene

La , cioè:

sincope deve essere distinta da altre condizioni cliniche

ruotare intorno all’ambiente o oggetti

– vertigine soggettiva in cui il pz ha la sensazione di

(vertigini centrali).

circostanti che l’ambiente o gli oggetti circostanti gli

– vertigine oggettiva il cui il pz ha la sensazione

associata a , , , e (vertigini vestibolari o

ruotino intorno pallore sudorazione nausea vomito acufeni

labirintiche, rotatorie).

– lipotimia o presincope : è una condizione di che si manifesta con ,

malessere improvviso pallore

, , ,

sudorazione fredda respiro affannoso senso di mancamento con offuscamento della vista

, , , , seguita dalla . La è

ipoacusia acufeni nausea astenia profonda perdita di coscienza lipotimia

uno dei .

sintomi minori delle aritmie ipocinetiche

Dal punto di vista la sincope si deve a:

Fisiopatologico

− deficit delle riserve energetiche destinate al cervello , infatti normalmente sono dato che

scarse

l’ , l’ , il

ATP disponibile dura ~ 5 sec. O disponibile dura ~ 10 sec. glicogeno disponibile dura ~

2

.

1-2 min.

− deficit del flusso cerebrale : il corrispondente al

flusso cerebrale è pari a 55 ml/min × 100 gr

(~ 700-750 ml/min), mentre il

20% del consumo totale consumo di O è pari a 3-5 ml/min × 100

2

corrispondente a (~ 50 ml/min).

gr 1/3 del consumo totale –

Il flusso cerebrale è dato dalla formula: .

P arteriosa media P ventricolare

Il , mentre se la

flusso cerebrale è adeguato se si realizza il gradiente di pressione P arteriosa

non c’è più gradiente

allora , il e si ha la .

media < flusso scompare sincope

In caso di , cioè , si ha ,

< del flusso al di sotto del 50% < 350 ml/min. ischemia cerebrale ipossia

(anaerobiosi) e , dato che la

dei centri nervosi sincope < del flusso e della perfusione cerebrale

.

causano la perdita di coscienza con caduta a terra

La prevede una distinzione in :

3 tipi

Classificazione delle Sincopi

sincope non associata a cardiopatia

 (35%).

sincope associata a cardiopatia

 (35%) a .

prognosi peggiore

sincope ad eziologia ignota (30%). sincope vasomotoria o vaso-vagale

Sincope non associata a cardiopatia

La comprende la ,

sincope ortostatica sincope da malattie cerebro-vascolari sincope riflessa sincope da < del ritorno

, , ,

venoso sincope isterica ed emicranica sincope ipossiemica sincope da cause metaboliche

, , , .

Sincope Vasomotoria o Vaso-Vagale

La è il che si manifesta in seguito

comune svenimento

stress fisici o psichici stazione eretta prolungata

a con , , oppure si osserva nei pz

iperattività vagale

fobie

affetti da come la .

paura del sangue

La nasce come conseguenza di una

sincope vasomotoria improvvisa vasodilatazione periferica

(viscerali) che

dei distretti muscolari e mesenterici non viene adeguatamente compensata da

perché il con

un > della gittata sistolica sangue tende a ristagnare in periferia < del ritorno del

, , e

sangue venoso al cuore < della gittata sistolica ipotensione arteriosa ischemia cerebrale

.

transitoria

La è da alcuni da

segni prodromici, neurovegetativi iperattività

sincope vasomotoria preceduta

pallore sudorazione midriasi nausea iperventilazione ipotensione

cioè , , , ed , seguiti da ,

vagale,

bradicardia polso piccolo < delle r.v.p. caduta a terra

, , e .

In questi casi è sufficiente per

sollevare gli arti inferiori favorire il ritorno del sangue venoso al

, , come la

valutando se il pz cadendo a terra non abbia subito altri danni rottura della

cuore

, ...

testa fratture al polso o al femore ipotensione ortostatica soggetto

Sincope Ortostatica

La si deve a che si verifica quando il

clinostatismo all’ortostatismo

cambia velocemente postura passando dal

, , cioè dalla posizione

deficit dei meccanismi emodinamici normalmente

, correlata ad un che

supina o seduta in piedi 1

mantengono una adeguata perfusione cerebrale > della frequenza cardiaca > della P a

, cioè e

livello cerebrale di almeno 20 mmHg . emorragie

La da una , specie in seguito ad

sincope ortostatica è causata < del volume ematico

acute con ipovolemia disturbi neurologici turbe vascolari periferiche farmaci

, (impotenza), ,

antipertensivi o vasodilatatori diabete

, ...

La si basa sulla , ad es. , associata a

correzione della volemia

cura della malattia di base

Terapia per .

> il tono vascolare

farmaci vasopressori

Sincope da Malattie Cerebro-Vascolari

La può essere dovuta a:

− attacchi ischemici transitori (TIA: Trans Ischemic Attack) che si manifestano con turbe della

, .

circolazione cerebrale di breve durata < rapida e transitoria della Pa

− sindrome dell’arco aortico o dell’arteria succlavia che in alcuni soggetti passa attraverso il

l’

, per cui

muscolo sternocleidomastoideo quando il pz gira velocemente la testa arteria viene

si crea un circolo collaterale nell’arteria vertebrale che irrora il cervello

e ,

compressa

determinando una von e .

< del flusso cerebrale ipossia sincope

− microembolia da aterosclerosi e vasospasmo delle carotidi .

− embolia delle cavità cardiache specie nei .

pz affetti da valvulopatie

− occlusione intermittente dell’arteria vertebrale a livello del rachide cervicale con insufficienza

.

vertebro-basilare profilassi dell’embolia

La , ricorrendo alla con

dipende dalla malattia di base

Terapia fino all’

somministrazione di .

antiaggreganti e anticoagulanti endoarterectomia chirurgica sindrome

Sincope Riflessa, Seno-Carotidea o Vago-Vagale

La si manifesta nei pz affetti da

del seno carotideo di tipo cardio-inibitorio

, cioè pz con in cui

ipersensibilità del seno carotideo

si ha un che causa e .

comprimendo anche lievemente il seno riflesso ipotensione bradicardia

nevralgie del nervo glosso-faringeo

La si può osservare anche nei pz affetti da

sincope riflessa , come l’

secondaria a manovre strumentali

oppure è una forma ,

esofago-gastroscopia

, , , , in cui il dolore

broncoscopia toracentesi pericardiocentesi distensione vescicale da lavaggio

(iperreattività vagale) con , e .

stimola il riflesso vagale bradicardia ipotensione sincope

La si basa sulla , oppure sulla

denervazione locale o taglio di un ramo del glosso-faringeo

Terapia .

stimolazione sequenziale

Sincope da < del ritorno venoso

La può essere dovuta a vari meccanismi:

manovra di Valsalva cioè che determina un

espirazione forzata a glottide chiusa > della P

 , , e .

toracica < del ritorno venoso < della gittata < della Pa

bronchite cronica con o , con

tosse secca e stizzosa prolungata tosse da Ace-inibitori > della P

, fino alla perchè il

liquorale > delle resistenze cerebrali concussione cervello urta contro la

 .

cavità cranica durante la tosse

sincope post-minzionale specie nei pz affetti da che

malattie della prostata si alzano di notte

all’improvviso e . Per il

per urinare vanno incontro a sincope evitare questa situazione pz

 .

dovrebbe restare seduto per diversi secondi prima di alzarsi dal letto

sincope da defecazione difficoltosa

 .

sincope dei sommozzatori che .

ritornano velocemente in superficie

che all’

soggetti psichiatrici

Sincope Isterica

La è tipica dei improvviso si buttano a terra in

, ma in realtà il , per cui

pubblico facendo finta di perdere conoscenza polso e la Pa sono normali

si tratta di una .

simulazione vera e propria

vasodilatazione massiva con interessamento del sistema

Sincope Emicranica

La è causata da

vertebro-basilare e cefalea occipitale

. vasodilatazione

Nei si può manifestare anche la da

soggetti di sesso F sincope pre-mestruale

periferica

. ] nell’ambiente

< della [O

Sindrome Ipossiemica

La si deve alla come nei luoghi chiusi e

2

oppure ad un’ insufficienza di substrato

, come nei o

affollati pz affetti da anemia avvelenati da

(CO).

monossido di carbonio 2


PAGINE

5

PESO

229.69 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Cardiologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cardiologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Di Biase Matteo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Cardiologia

Cardiologia - Test
Esercitazione
Malattie dell'apparato cardiovascolare - aritmie
Appunto
Cardiologia - scompenso cardiaco
Appunto
Cardiologia - cardiopatia ischemica
Appunto