Che materia stai cercando?

Letteratura italiana - Romanticismo italiano

Appunti di Letteratura italiana per l'esame del professor Colaiacomo. Gli argomenti trattati sono i seguenti: il Romanticismo italiano, la polemica tra classici e romantici, l’uso della mitologia classica, "Il Conciliatore", Ludovico di Breme, il linguaggio melodrammatico.

Esame di Letteratura italiana docente Prof. C. Colaiacomo

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

nozione aperta di Romanticismo, storicità

una poggiante sulla dell’arte,

illuminata.

su un’esigenza di vita moderna e civile,

Personaggio fondamentale del Romanticismo lombardo è invece

Giovanni Berchet, che nacque nel 1783 a Milano e fu traduttore per

l’amministrazione statale nonché affiliato alla carboneria. Tra le sue

Il Bardo

traduzioni letterarie è notevole quella de di Thomas Grey. La sua

Lettera semiseria di Grisostomo al suo figliolo è forse l’intervento

centrale nella polemica classico­romantica italiana: vi si finge che il

vecchio poeta Grisostomo spieghi a suo figlio il significato della poesia

Il

romantica, presentadogli una traduzione delle due ballate di Burger

cacciatore feroce Eleonora

e basate sulla mitologia germanica. Poi però alla

fine Grisostomo ritratta il tutto e consiglia al figlio di seguire le regole

Il carattere principale della poesia è

classicistiche, sebbene ritrattandole.

la popolarità, ovvero il rapporto con la coscienza del popolo medio, non

raffinato. Un esempio di questo tipo di poesia la offre lo stesso Berchet

I profughi di Parga,

con la sua composizione componimento in metri

diversi scritto sul tra il 1818 e il 1820, che prende spunto dal tradimento

inglese alla città greca di Parga lasciata in balia dei turchi: in effetti la sua

poesia si concentra appunto attorno all’uso di metri concitati quali il

vigorosa passione

decasillabo e di forme metriche differenti, con una

politica ed eroica che ha l’ambizione di coinvolgere tutti i lettori. La

materia della sua poesia è eroica e si rivolge a figure di combattenti, muti

e orgogliosi. Eppure nella sua concitazione civile il linguaggio di Berchet

risulta stridente, non riesce a fare a meno di forme metriche classiciste,

intrecciandole a termini ruvidi e grezzi che creano artificiosità. All’inizio

della seconda parte si legge:

Quando Parga e il suo popol fioria

anch´io spesso nell´alma gustai

la gentil voluttà d´esser pia.

Or caduta all´estremo de´ guai,

mi conforta che almen su me torna

quella pièta che agli altri donai.

Oh! se un dì per me lieto raggiorna,

se un dì mai rivedrò quelle mura

da cui l´odio di Alì ci distorna,

se mai vien ch´io risalga secura

a posar sotto il tiglio romito

che di Parga incorona l´altura,

fra i terrori del turbo sparito

un rifugio fia dolce al cor mio:

rammentar chi m´ha salvo il marito.

In sostanza la poesia di Berchet tenta semplicemente di rendere più

il linguaggio melodrammatico

ruvido e sarà a causa del suo esempio

che la poesia politica italiana dell’Ottocento sarà rigida e insufficiente.

Romanze,

Meglio riuscite sono alcune delle sue pubblicate nel 1824.

Silvio Pellico (1789) è esempio dei caratteri più vivi del primo

Romanticismo italiano, così duramente repressi dal potere austriaco.

Legato da grande amiciza a Foscolo, Pellico si impegnò inizialmente

Francesca da Rimini,

nella scrittura tragica ottenendo successo con la sua

che esprime il dramma dell’amore negato eppure promesso. Per la sua

azione nella carboneria, Pellico fu arrestato alla fine del 1820 e

condannato a morte a Venezia nel 1822: ma la sua pena fu trasformata in

nella fortezza dello Spielberg

carcere duro, che scontò in Moravia,

rimanendovi chiuso per otto lunghi anni. L’esperienza del carcere gli

profonda crisi religiosa,

causò una che lo portò a un cattolicesimo

austero e totalmente rinchiuso nella volontà divina, rassegnato di fronte

Le mie prigioni,

ai mali del mondo: le sue memorie intitolate scritto tra il

1831 e il 1832 e pubblicato in quest’ultimo anno, diventò il libro più letto

in Europa nella prima metà del secolo. L’autore mostra tutta la durezza

della prigionia sotto gli austriaci, sebbene il suo libro non avesse alcun

proposito di denuncia quanto piuttosto l’idea di un’accettazione tutta

cristiana della sorte. Con uno stile semplice e nitido, che tende alla

paratassi, Pellico racconta di un periodo trascorso accanto agli umili,

oprressi da un potere cieco ma salvati da atti di semplice e imprevista

bontà.

3. I R

L OMANTICISMO LOMBARDO E FIORENTINO

repressione austriaca al «Conciliatore»

La morte di Breme e la

interruppero un’esperienza che pareva promettere grandi sviluppi e

segnarono l’arretramento di un’intera generazione intellettuale. Al primo

romanticismo è molto vicino Manzoni, che negli anni Venti costituirà in

sostanza l’unico riferimento sicuro per un Romanticismo dai forti

interessi storici, di impostazione cattolica e moderata. Tra gli autori legati

Ildegonda

Tommaso Grossi, la cui

a Manzoni ci fu indubbiamente in

Giovita

ottave divenne un riferimento per la novella romantica in versi,

Il fuoriuscito

Scalvini che pubblicò il poemetto sul tema dell’esule


PAGINE

6

PESO

45.50 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere (letterature - linguaggi - comunicazione culturale)
SSD:
A.A.: 2014-2015

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher canerabbioso di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura italiana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Colaiacomo Claudio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letteratura italiana

Riassunto esame letteratura italiana, testo consigliato "Prima lezione di letteratura italiana" di Giulio Ferroni
Appunto
Letteratura italiana - età della Restaurazione
Appunto
Letteratura italiana - Giuseppe Parini
Appunto
Letteratura italiana - manierismo, barocco, Arcadia e melodramma
Appunto